Sabato, 12 Giugno 2021
Sport

Us Avellino, un altro blocco del calciomercato?

Il rischio legato alla mancata consegna di alcuni documenti

Ultimi giorni di calciomercato per l'Avellino, che rischiano di essere segnati da un nuovo, ennesimo blocco. Il Consiglio Federale, infatti, sta valutando la posizione della società biancoverde, rea di non aver consegnato alcuni documenti richiesti per dimostrare la solvibilità economica di alcuni soci.

Incontro tra Martone e Capuano

Ancora un problema, dunque, per la nuova cordata che, soltanto un mese fa, ha acquisito il pacchetto azionario dell'Unione Sportiva Avellino 1912. Dopo l'ultima vicenda, conclusasi con l'inibizione per 4 mesi di Claudio Mauriello e la multa alla società di 6.500 euro, il rischio è quello di incorrere a un nuovo stop per un calciomercato che, soltanto negli ultimi giorni, ha visto gli irpini muoversi con una certa insistenza, con gli ingaggi di Nicolas Izzillo e Andrea Dini.

Manca, tuttavia, all'Avellino una punta centrale, per sopperire alla pesante assenza di Gabriel Charpentier, fermo fino alla fine della stagione a causa dell'infortunio subito nella gara dello scorso 8 dicembre contro la Sicula Leonzio (3-1). A tal proposito, il direttore generale Aniello Martone ha tenuto in mattinata un summit con il mister dei Lupi, Ezio Capuano, al fine di discutere sulle ultime trattative della sessione di gennaio e consegnare al tecnico di Pescopagano una valida soluzione all'attacco biancoverde in questa seconda metà di campionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Avellino, un altro blocco del calciomercato?

AvellinoToday è in caricamento