Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Media Day al Partenio-Lombardi, presentate le maglie dell'Avellino per la stagione 2020-21

L'evento, trasmesso via web, è stata anche l'occasione per presentare ai tifosi biancoverdi alcune importanti iniziative. D'Agostino: "Vogliamo dare un po' di sollievo a tutti i nostri sostenitori"

Si è tenuto questa sera, in uno Stadio “Partenio-Lombardi” ancora deserto a causa dell’emergenza Covid-19, l’evento “Media Day”, promosso dall’Us Avellino per presentare le nuove maglie da gioco per la stagione 2020-21 e le iniziative rivolte alla tifoseria biancoverde.

D’Agostino: “Vogliamo dare un sollievo ai nostri tifosi”

Il presidente dell’Us Avellino, Angelo Antonio D’Agostino, nell’anticipare tali iniziative, rivolge un proprio pensiero ai supporters biancoverdi: “Non abbiamo ancora avuto l’opportunità per abbracciare i nostri tifosi, di avere il loro calore: ritengo che sia la cosa più bella del calcio. Posso immaginare che per loro è un momento molto sacrificante, ma ci dobbiamo adeguare, alleviando il più possibile la sofferenza con quest’iniziativa che può dare un sollievo all’intera tifoseria”.

Nuova società e nuovi progetti per il futuro del sodalizio irpino: “Stiamo cercando di mettere in piedi un settore giovanile in maniera diversa rispetto al passato, dando importanza ai talenti della nostra provincia. Si sta lavorando tanto per questo progetto, grazie ai nostri collaboratori, tutti giovani. Bisogna prima costruire sul nostro territorio e poi guardare oltre i nostri confini”.

Festa: “La nostra responsabilità è quella di difendere e onorare i colori biancoverdi”

Presente anche il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, il quale ricorda le ultime, tormentate vicende societarie, giunte per fortuna a un lieto fine: “Siamo stati vicini più alla scomparsa che al fallimento. I tifosi hanno superato grandi sofferenze. D’Agostino, da vero lupo, è riuscito, con tutto il suo staff, con tutto ciò che rappresenta – un’imprenditoria sana – ad entrare in società. La sua era comincia sotto il migliore degli auspici.  L’ansia da prestazione rischia di farci sbagliare. Siamo partiti dal mister e abbiamo scelto bene, puntando sull’esperienza. Il settore giovanile, per una realtà come la nostra, rappresenta la sopravvivenza. Stiamo allestendo una squadra competitiva. Aspettiamo che questo stadio possa essere riempito nuovamente dai tifosi”.

La storia continua, come ribadito dal primo cittadino: “Mi ricordo il gol di Benedetti contro il Verona. Ricordo le punizioni di Dirceu. Si andava a mezzogiorno, con il panino, due ore prima delle partite. Che calore, quanto affetto. È questo che rappresenta la nostra maglia. Il sangue biancoverde che scorre nelle vene degli irpini. Noi abbiamo una grande responsabilità: difendere e onorare i colori di questa maglia”.

Il calcio ai tempi del Covid-19: due nuove tessere per i tifosi biancoverdi

Tra le iniziative messe in campo dalla società biancoverde, complice l’emergenza coronavirus, la possibilità di sottoscrivere due tipologie di tessere, Silver e Gold, con cui, ad esempio, seguire le partite dei lupi o avere agevolazioni sui prodotti ufficiali dello store.

Come spiegato dall’ad Giovanni D’Agostino: “L’Avellino non è soltanto la squadra della città, ma di un’intera provincia. Siamo entrati a febbraio, poi c’è stato il Covid, quindi i playoff, dai quali siamo usciti già alla prima gara. Abbiamo avuto in mente di avvicinarci ai nostri tifosi con queste due tipologie di tessera. Stiamo lavorando per i nostri tifosi: molto spesso la nostra piazza viene etichettata come difficile, in realtà è stata presa molte volte in giro nel corso degli ultimi anni”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Media Day al Partenio-Lombardi, presentate le maglie dell'Avellino per la stagione 2020-21

AvellinoToday è in caricamento