Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Us Avellino, Gubitosa: "Per me i tifosi vengono al primo posto, ma non tornerò"

L'ex presidente sullo striscione esposto ieri sera

Michele Gubitosa, ex presidente onorario dell'Us Avellino, è intervenuto a Sport Channel 214 per commentare lo striscione esposto ieri sera, nel piazzale antistante la Tribuna Montevergine dello Stadio "Partenio-Lombardi".

Le dichiarazioni di Gubitosa

L'ex dirigente biancoverde ribadisce il suo amore per la squadra e per la piazza ma, allo stesso tempo, chiude le porte a un eventuale ingresso in società:

"Per me i tifosi vengono al primo posto, ho un affetto che provo per loro fin da quando ero in società. Lo striscione lo leggo in maniera diversa, come se fosse uno stimolo per gli imprenditori a fare qualcosa per la squadra. All'Avellino mi sono dedicato prima in qualità di sponsor, poi come socio, mettendoci in tre anni anima e soldi. Non me la sento di rimettermi in gioco".

Gubitosa è, inoltre, molto critico nei confronti di Luigi Izzo e Nicola Circelli:

"Queste pagliacciate non fanno bene ai tifosi dell'Avellino, bisogna essere seri con la piazza, la squadra e le istituzioni. Queste persone non sono all'altezza e devono farsi da parte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Avellino, Gubitosa: "Per me i tifosi vengono al primo posto, ma non tornerò"

AvellinoToday è in caricamento