Sport

Us Avellino, Capuano: "Non si poteva giocare con immediatezza, ora le squadre avranno il tempo di prepararsi"

Così mister Ezio Capuano al termine della lunga giornata odierna, che ha visto svolgersi anche il Consiglio Federale

"Non si poteva giocare con immediatezza, ora cominciando a luglio invece tutte le squadre avranno il tempo di prepararsi in maniera omogenea, distribuendo i carichi di lavoro. Non avevo dubbi che si arrivasse ad una decisione simile dato lo spessore professionale e umano di chi ci rappresenta". Così mister Ezio Capuano al termine della lunga giornata odierna, che ha visto svolgersi anche il Consiglio Federale.

Capuano: "Speriamo di dare grandi soddisfazioni alla piazza"

"Per quel che concerne il mio Avellino - ha continuato il mister - si sta procedendo sempre in maniera individuale e nel pieno rispetto delle regole, per quanto sia un protocollo difficile da applicare. Mi auguro e sono convinto che anche gli altri stiano facendo altrettanto. Ora, una volta sostenuti tutti gli esami previsti, non ci resta che tornare ad allenarci in maniera collettiva e preparare al meglio questi playoff. Ero piuttosto sicuro che i miei atleti avessero lavorato con grande applicazione ed oggi stanno confermando grande abnegazione".

In conclusione, un pensiero sui playoff: "Ribadisco quanto detto più volte. Noi non vogliamo essere la comparsa o la vittima sacrificale, è un concetto che abbiamo fatto nostro e che ci ha accompagnato in tutti questi mesi, sperando di poter dare grandi soddisfazioni alla proprietà ed alla piazza intera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Avellino, Capuano: "Non si poteva giocare con immediatezza, ora le squadre avranno il tempo di prepararsi"

AvellinoToday è in caricamento