Avellino ai playoff di Serie C, Capuano: "Battaglia su tutti i campi, onoreremo la maglia"

Il mister dei lupi sul ritorno in campo: "Due settimane di preparazione sono poche, spero ci sia più tempo per organizzarci"

L'Avellino prenderà parte ai playoff di Serie C. La squadra biancoverde, reduce da uno stop di quasi tre mesi a causa dell'emergenza coronavirus, si appresta a organizzare la preparazione per farsi trovare al meglio, in vista della fase post season.

Capuano: "Spero ci sia la possibilità di prepararci al meglio, combatteremo su tutti i campi"

In occasione della conferenza stampa di oggi, il mister dei lupi, Ezio Capuano, si esprime sulle difficoltà che caratterizzeranno il ritorno sul campo: "Dopo tre mesi di stop, è normale che ci saranno problemi, così per noi, come per tutte le altre squadre. Io spero che il Consiglio Federale dia la possibilità alle squadre di Serie C di prepararsi per i playoff. Devono darci il tempo di allenarci, che di certo non può essere di due settimane. Visto che il Consiglio Federale ha prolungato fino al 20 agosto la conclusione del campionato, ritengo che ci sia più tempo per prepararci in vista dei playoff. Gli investimenti delle proprietà di C è notevolissimo, non c'è fretta, si può iniziare anche a luglio".

Il tecnico di Pescopagano promette scintille alla ripresa: "Noi ci alleneremo al meglio, andremo a fare battaglia su tutti i campi, onorando la maglia. Per noi è un sogno: all'inizio, nessun tifoso avrebbe scommesso un euro sul fatto che l'Avellino avesse fatto i playoff, considerando tutti i problemi che hanno attanagliato la squadra. Un ringraziamento va a tutti i calciatori, lo staff e il gruppo di lavoro, alla proprietà nuova che ci dà la possibilità di disputare i playoff, mettendo a disposizione un sacrificio economico non indifferente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Avellino, dunque, non sarà la vittima predestinata: "Avremo rispetto di tutte le squadre, ma dovranno avere timore e rispetto anche loro. Non abbiamo nulla da perdere e tutto da guadagnare. Partiamo sicuramente dalla griglia come ultimi, ma non vuol dire che siamo già sconfitti. Lavoreremo per continuare a dare soddisfazioni al nostro pubblico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le strisce pedonali colorate sono pericolose: multato il Comune di Avellino

  • Moscati, la rabbia del personale del Pronto Soccorso: "Non c'è nulla da festeggiare"

  • Avvistamento della "pantera" a Campetto Santa Rita, accertamenti in corso dei carabinieri

  • Coronavirus, gli irpini scelgono di tenere la mascherina: ecco cosa comporta non indossarla

  • Bonus per i nonni irpini che accudiscono i nipoti, ecco come funziona

  • Aumento dei casi di Covid-19 in Campania, De Luca preannuncia l'Operazione Verità

Torna su
AvellinoToday è in caricamento