menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittoria d'autorità al "Liguori", l'Avellino annichilisce la Turris: 0-2

Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno dei biancoverdi, leader sul campo del "Liguori" grazie alle marcature di Luigi Silvestri (22' pt) e Riccardo Maniero, su rigore (20' st)

Un'Avellino autoritaria e cinica inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno del campionato di Serie C, girone C. Allo stadio "Amerigo Liguori" di Torre del Greco, i biancoverdi si impongono sulla Turris con il punteggio di 0-2.

La cronaca del match

Avvio promettente della compagine di mister Braglia fin dai primi minuti di gara. Al 7', è già ghiotta l'opportunità che capita tra i piedi di Riccardo Maniero: l'attaccante, schierato di nuovo titolare dal tecnico di Grosseto, non riesce, tuttavia, a sfruttare il tempo a disposizione per agganciare la sfera e trovare la coordinazione giusta. Tiro centrale e facile presa per Abagnale. Un quarto d'ora più tardi, da un ottimo spunto di Giuseppe Carriero, nasce un'altra occasionissima per i lupi: da calcio piazzato, Fabio Tito disegna una conclusione di pregevole fattura che sbatte sulla traversa e, probabilmente, supera la linea di porta. Per l'arbitro Di Graci, non sarà gol, ma, sull'azione successiva, da calcio d'angolo, Salvatore Aloi pesca un lestissimo Luigi Silvestri che, giunto dalle retrovie, insacca di testa per il vantaggio biancoverde. I biancoverdi amministrano la gara, la Turris fa fatica a creare conclusioni pericolose, se si eccettua un calcio d'angolo, a tre minuti dalla fine della prima frazione, in cui provvidenziale è l'intervento di Francesco Forte ad allontanare la sfera di pugni, sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Daniele Franco.

Nella ripresa, un'orgogliosissima Turris cerca il gol del pari: al 3' del secondo tempo, è Luca Pandolfi a propiziare un'interessante azione personale che vede il bomber corallino impensierire Forte con una rasoiata da fuori area che sfiora il palo. L'Avellino acquisisce la consapevolezza di aver allentato troppo la pressione e riconquista metri sul campo: all'8', Giuseppe Fella sfiora l'appuntamento con il gol, mancato solo grazie a un provvidenziale intervento di un difensore della squadra di casa sulla linea. Al 15', Maniero si lascia cadere in area di rigore e l'arbitro Di Graci lo ammonisce: da quest'azione, si scatena un parapiglia generale dove, ad avere la peggio, sono Lorenzini e Aloi, puniti anch'essi dal direttore di gara con un giallo. Dopo appena quattro giri di lancette, però, l'attaccante biancoverde viene atterrato, stavolta, irregolarmente all'interno dell'area corallina. Per il signor Di Graci, non ci sono dubbi: è penalty per l'Avellino, trasformato dallo stesso Riccardo Maniero, al 20' della ripresa, non senza qualche complicità dell'estremo difensore Abagnale, che intuisce e respinge il tiro, ma non riesce a evitare che il pallone oltrepassi la linea. A un quarto d'ora dal termine, gli irpini avrebbero l'opportunità di chiudere in anticipo la gara, ma D'Angelo, al volo, non inquadra lo specchio della porta. Dall'altra parte, le speranze della Turris si spengono a otto minuti dal termine del tempo regolamentare quando Pandolfi, di testa, non riesce a imprimere al pallone la giusta potenza e precisione per battere Forte.

Finisce 0-2 per l'Avellino, con i lupi che, dopo 66 anni, riescono a espugnare il "Liguori" di Torre del Greco. Con questo successo, gli uomini di mister Braglia salgono a quota 34 punti, consolidando il terzo posto in classifica e somministrando un'ottima iniezione di fiducia ai propri tifosi, in vista del girone di ritorno appena entrato nel vivo.

Turris-Avellino 0-2: il tabellino

TURRIS-AVELLINO 0-2

MARCATORI: 22' pt Silvestri L. (A), 21' st Maniero rig. (A).

TURRIS (3-5-2): Abagnale; Lorenzini (25' st Alma), Di Nunzio, Rainone; Da Dalt, Franco, Tascone (14' st Romano), Signorelli (35' st Fabiano R.), Esempio; Persano (35' st Longo), Pandolfi. A disp.: Lonoce, Barone, D'Alessandro, D'Ignazio, Lame, Loreto, Esposito, Marchese. All.: Fabiano F..

AVELLINO (3-5-2): Forte; Illanes, Miceli, Silvestri L.; Ciancio, Aloi (32' st De Francesco), Carriero (42' st Rizzo), D'Angelo, Tito (32' st Baraye); Fella (25' st Santaniello), Maniero (32' st Bernardotto). A disp.: Pane, Dossena, Rocchi, Adamo, Errico. All.: Braglia.

ARBITRO: Sig. Alessandro Di Graci della sezione di Como.

ASSISTENTI: Sig.ri Giorgio Rinaldi e Claudio Barone della sezione di Roma 1, Fabio Natilla della sezione di Molfetta (quarto uomo).

AMMONITI: 20' pt Di Nunzio (T) per gioco scorretto, 3' st Pandolfi (T) per proteste, 9' st Illanes (A), 14' st Maniero (A), 15' st Lorenzini (T) e 15' st Aloi (A) per comportamento non regolamentare.

NOTE: gara a porte chiuse. Angoli: 3-4. Recuperi: 0' pt, 4' st.

Secondo tempo

48' st - Non succede più nulla. L'arbitro Di Graci di Como fischia la fine dell'incontro con qualche secondo di anticipo. L'Avellino sbanca, dopo 66 anni, il "Liguori" di Torre del Greco, battendo la Turris con il punteggio di 0-2. Marcatori dell'incontro Luigi Silvestri, al 22' del primo tempo, e Riccardo Maniero, su rigore, al 20' della ripresa.

45' st - Il quarto di uomo, signor Natilla di Molfetta, segnala quattro minuti di recupero.

44' st - Punizione invitante per i padroni di casa: la conclusione di Franco, però, oltrepassa la traversa.

42' st - Ultima sostituzione della gara per l'Avellino: Agostino Rizzo prende il posto di Giuseppe Carriero.

37' st - La Turris, con orgoglio, tenta disperatamente il gol per accorciare le distanze: punizione di Romano ribattuta dalla difesa biancoverde. Sul conseguente calcio d'angolo - il terzo della gara per la compagine corallina - Pandolfi, di testa, non riesce a concretizzare una ghiotta occasione.

35' st - Doppia sostituzione per la Turris: Raffaele Fabiano e Fabio Longo prendono il posto di Franco Signorelli e Mattia Persano.

32' st -Triplo cambio per l'Avellino: entrano Baraye, De Francesco e Bernardotto al posto di Tito, Aloi e Maniero.

32' st - Carriero tenta il gol della domenica, ma la palla va lontana rispetto allo specchio della porta.

30' st - L'Avellino prova a chiudere in contropiede: cross di Maniero verso Sonny D'Angelo che, al volo, non riesce a inquadrare lo specchio della porta.

25' st - Un cambio per parte: mister Braglia ricorre alla prima sostituzione della gara, sostituendo Fella con Santaniello. Sostituzione anche per la Turris: entra Alma, esce Lorenzini.

21' st - Dagli undici metri, Riccardo Maniero batte Abagnale e ritorna al gol. L'estremo difensore corallino respinge la palla, ma non riesce a evitare la seconda rete dell'Avellino, che si porta sullo 0-2.

21' st - GOOOOOOOAAALLL DELL'AVELLINO!

19' st - Calcio di rigore per l'Avellino. Questa volta, Maniero viene atterrato irregolarmente in area e l'intervento scorretto non sfugge agli occhi del signor Di Graci, che decreta la massima punizione.

15' st - Parapiglia generale in area della Turris. Tutto nasce da una caduta volontaria di Riccardo Maniero, punito dall'arbitro con un cartellino giallo. Nel frattempo, volano stracci tra Salvatore Aloi e Filippo Lorenzini: si surriscaldano gli animi tra i due e il signor Di Graci è costretto a intervenire con il pugno duro, ammonendo entrambi i calciatori.

14' st - Primo cambio della gara, a opera della Turris: Romano rimpiazza il già ammonito Tascone.

8' st - Avellino ancora pericolosissima sui calci piazzati: dall'inventiva di Tito, nasce un assist per D'Angelo, che la mette subito in mezzo dove Fella, dopo essersi coordinato, tenta la conclusione di destro, ribattuta sulla linea da un difensore corallino.

5 st - Secondo corner della gara per i corallini: il colpo di testa di Pandolfi è molto alto e sovrasta, di non poco, la porta difesa da Forte.

3' st - Bellissima azione solitaria di Pandolfi, che sfugge alla marcatura di Luigi Silvestri e calcia dalla distanza, con un rasoterra che sfiora il secondo palo. Al termine dell'azione, Tascone viene ammonito per proteste, lamentando una trattenuta da parte del difensore biancoverde sull'attaccante corallino.

2' st - Tascone prova a impensierire Forte: nulla di fatto.

0' st - Si riparte! L'arbitro dell'incontro, il signor DI Graci di Como, fischia l'inizio della seconda frazione,

Primo tempo

45' pt - Il signor Di Graci decide di non concedere minuti di recupero e manda le due squadre negli spogliatoi. Al termine dei primi 45', l'Avellino conduce sulla Turris con il punteggio di 0-1, merito di Luigi Silvestri che, al 22' del primo tempo, ha firmato la rete del provvisorio vantaggio biancoverde.

43' pt - Punizione per la Turris: il cross dalla destra di Signorelli trova un po' di bagarre in area, dove a mettere ordine ci pensa Forte, abbracciando la sfera.

42' pt - Primo corner per la compagine corallina: alla battuta va Franco, che mette la palla direttamente in mezzo. Forte allontana di pugni, sulla respinta dell'estremo difensore biancoverde Da Dalt tenta la conclusione dalla distanza, ma viene nuovamente ribattuta da un difensore biancoverde.

40' pt - Partita in controllo dei biancoverdi, che hanno leggermente allentato la pressione. La Turris, dal suo canto, non riesce a essere produttiva e per Forte, fin qui, è una giornata di ordinaria amministrazione.

28' pt - Calcio di punizione per la Turris: schema Lorenzini-Persano, l'attaccante è però in posizione irregolare.

25' pt - Provano a rispondere i corallini, con una conclusione di Franco che è ben lontana dalla porta difesa da Forte.

22' pt - Dopo un lungo assedio, l'Avellino passa in vantaggio! Calcio d'angolo battuto da Aloi, sbuca Luigi Silvestri dalle retrovie e, di testa, batte Abagnale per lo 0-1 dei lupi.

22' pt - GOOOOOOOOOALLLLL DELL'AVELLINO!

21' pt - Incredibile conclusione di Tito da calcio piazzato: punizione magistrale dell'esterno di centrocampo biancoverde, con la palla che sbatte sulla traversa e supera, presumibilmente, la linea di porta. L'arbitro Di Graci, però, sostiene che non sia gol. Nel frattempo, la difesa corallina rimedia e mette in calcio d'angolo.

20' pt - Prima ammonizione della gara: la rimedia il capitano della Turris, Francesco Di Nunzio, reo di aver atterrato Giuseppe Carriero in procinto di scappare verso la porta.

16' pt - Avvio promettente degli uomini di mister Braglia, alla ricerca del gol del vantaggio. La Turris fa molta fatica ad avanzare oltre la metà campo e subisce il pressing asfissiante dei lupi.

15' pt - Su un tentativo da parte della difesa corallina di allontanare la sfera, sopraggiunge ancora Tito, la cui conclusione è però ben alta sopra la traversa della porta difesa da Abagnale.

11' pt - Ancora biancoverdi pericolosi con un'incursione di Ciancio sulla fascia destra: il laterale di centrocampo serve la palla in mezzo, dove sbuca Tito che, di testa, non riesce a imprimere la giusta traiettoria alla sfera. Lorenzini non vuole rischiare e mette in calcio d'angolo, il primo della gara per i biancoverdi.

9' pt - Calcio di punizione per l'Avellino dalla destra: alla battuta va Tito, il cui cross basso mette in non poca difficoltà la difesa corallina: alla fine ci pensa Abagnale a respingere di pugni e ad allontanare la sfera.

7' pt - Ottima chance per Maniero: l'attaccante biancoverde ha tutto il tempo per stoppare la palla e concludere a rete, ma la sua conclusione è centrale e Abagnale non ha problemi a far sua la sfera.

2' pt - Tiro-cross di Carriero dalla destra, Abagnale tenta inizialmente di intervenire, ma legge bene la sfera e la lascia scorrere sul fondo.

0' pt - Partiti! L'arbitro dell'incontro, il signor Di Graci di Como, decreta il fischio d'inizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento