menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ternana-Avellino, Braglia: "Sono i più forti, firmerei per un pareggio"

Le dichiarazioni del mister biancoverde in vista del match di sabato pomeriggio, in programma alle ore 15 allo stadio "Libero Liberati"

Ecco le dichiarazioni di mister Piero Braglia, in vista del match Ternana-Avellino, in programma sabato 3 aprile 2021 alle ore 15 allo stadio "Libero Liberati". 

"La Ternana ha fatto un campionato dove hanno battuto ogni record. Non hanno mai avuto un cedimento, non hanno mai avuto un problema. Lucarelli ha gestito alla grande il gruppo. Quando una squadra vince bisogna solo fare i complimenti. Non è facile primeggiare come hanno fatto loro. A me sarebbe piaciuto affrontare la Ternana al completo. Confrontarsi con una squadra così forte aiuta a crescere. Con loro abbiamo perso al 90esimo ma c'ha dato fiducia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questione positivi e diffidati

"Non so niente per quanto riguarda i positivi. Sarà fatto un ulteriore controllo. Per quanto riguardai diffidati non siamo in condizione di tenere fermo qualcuno. Già siamo contati. Contro la Ternana firmerei per un pareggio. Andiamo a fare visita alla squadra più forte di tutti e se vogliamo fare risultato dobbiamo fare una grande partita. Dobbiamo prendere atto che questo è un campionato particolare e hanno saputo gestire molte situazioni complesse. All'interno del gruppo c'è una grande coesione. Sono giocatori che non c'entrano nulla con questa categoria".

Gli attaccanti biancoverdi

"Maniero? Siamo contenti di lui, è evidente. Siamo soddisfatti di come si sono inseriti nel gruppo. Gli serviva un ambiente che lo facesse sentire bene. Riccardo è un ragazzo di cuore ma deve comprendere fino in fondo cosa può dare. Santaniello e Fella sono generosi e forti. Ovviamente non posso cambiare il carattere a Fella. E' un po' particolare ma è forte".

Cosa poteva succedere senza Covid?

"La Ternana è la squadra tecnicamente più forte ma noi siamo stati costruiti per primeggiare in Serie C. Abbiamo avuto una serie di problemi ma siamo una squadra tosta. Una squadra dura a morire ed era quello che avevamo in mente di essere. Sicuramente non c'è rammarico per ciò che non è stato, perché comunque ha vinto la squadra più forte. Per quanto riguarda la pandemia nel nostro paese, io sono per il vaccino subito. La gente è stanca e vuole tornare a vivere. Siamo l'unico paese al mondo a essere ancora così in ritardo con la campagna vaccinale". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento