Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Teramo-Avellino, Paci: "Avversario difficile, dobbiamo tirare fuori il meglio"

Le dichiarazioni del tecnico biancorosso, alla vigilia del match di domani contro la compagine irpina

Ecco le dichiarazioni di Massimo Paci, tecnico del Teramo, alla vigilia del match di domani pomeriggio (ore 17:30) contro l'Avellino, in programma allo stadio "Gaetano Bonolis" e valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C, girone C.

"Dal 2021 mi aspetto di rivedere il pubblico allo stadio e la squadra di inizio campionato con un'identità ben precisa. Dobbiamo ritrovare cattiveria e gioco in verticale, possiamo competere a patto di non farli respirare. L'Avellino è un avversario difficile, con una rosa che può competere per la vittoria del campionato. Dovremo essere bravi a tirare fuori il meglio con chi abbiamo a disposizione: qualcosa cambieremo anche per ovviare alle assenze, ma se giocheremo da Teramo sono convinto che potremo dar fastidio all'Avellino. Ho rivisto bene la squadra in questi giorni, sono fiducioso. Non siamo mai stati surclassati dagli avversari anche nei momenti peggiori, non dobbiamo ricercare alibi, non sarà facile mantenere questo tipo di classifica, ma ci proveremo perchè questo gruppo ha del potenziale, anche se il giudice supremo sarà il campo. Mungo? Si è allenato poco in questi giorni, non è al top. Dopo la rifinitura vedremo meglio come stiamo. Sono contento della rosa a disposizione, non faremo operazioni particolari in sede di mercato. Rinnovo? Abbiamo fatto una chiacchierata con il Presidente, per me è un onore, ma ora siamo totalmente concentrati sugli impegni agonistici, è giusto attendere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teramo-Avellino, Paci: "Avversario difficile, dobbiamo tirare fuori il meglio"

AvellinoToday è in caricamento