Atteso tavolo in Comune per la Scandone: debiti per circa 20 mln di euro

Adesso, bisognerà muoversi in fretta per quanto riguarda erario, pubblica amministrazione, società e tutti gli altri creditori

Nella giornata di oggi è emerso il dato relativo alla massa debitoria della San Felice Scandone, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 20 milioni di euro. Adesso, bisognerà muoversi in fretta per quanto riguarda erario, pubblica amministrazione, società e tutti gli altri creditori.

Domani incontro al Comune

Nel pomeriggio di domani, a Piazza del Popolo, ci sarà un tavolo a cui prenderanno parte il sindaco Festa, l'amministratore delegato della Sidigas, proprietaria del club sportivo, Dario Scalella, il custode giudiziario, Francesco Baldassare, e i legali. Dopo aver discusso della ben nota posizione debitoria, si potrà discutere di come salvare la Scandone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma ad Avellino, uomo s'impicca nella propria abitazione

  • In Campania arriva Burian: ondata di gelo e temperature polari

  • Rottura della condotta idrica in Irpinia, ecco i comuni dove mancherà l'acqua

  • Coronavirus a Montemarano: 5 bambini in età scolare positivi al Covid

  • Tragedia ad Avellino, donna muore dopo una caduta accidentale in casa

  • Spostamenti per andare dai congiunti e ospiti a casa: cosa succede dal 16 gennaio

Torna su
AvellinoToday è in caricamento