rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Sport

La Supercoppa che si contendono Juve e Milan è made in Irpinia

Oltre ad Avellino, la Iaco Group ha sede a Vicenza e a Lugano

La Supercoppa Italiana che sarà assegnata alla vincitrice tra Milan e Juventus è made in Irpinia. Il trofeo è della Iaco Group storica azienda dalle origini avellinesi che da decenni realizza trofei per la Figc, Lega Calcio e per la Uefa. Sotto il sole di Gedda, in Arabia, l’opera d’arte farà bella mostra a bordo campo per attende in quali mani terminare.

La Supercoppa Italiana ha il timbro del gruppo fondato da Igino Iacovacci e ora guidato dal figlio Alberto. «Saremo ancora una volta al fianco del calcio italiano, con questa coppa eseguita amano da maestri argentieri e che è formata da una tazza in ottone con spessore di 1,2millimetri, con otto nicchie che contengono i rami di foglia di alloro. L’argentatura ha una doratura di 24 carati all’interno». Oltre ad Avellino, la Iaco Group ha sede a Vicenza e a Lugano. «La nostra vittoria è vedere quel trofeo alzato al cielo che è il risultato di mesi di idee e di elaborazioni. La nostra partnership con Lega e Federcalcio dura da tanto tempo -dice il presidente della Iaco Group Alberto Iacovacci – e per questo evento abbiamo anche realizzato le medaglie che verranno consegnate a tutti i calciatori almomento della premiazione finale». La creatività dei prodotti dell’azienda è ammirata e riconosciuta in tutto il mondo e da numerose federazioni sportive tra le quali la Fisi (Federazione Italiana Sport Invernali) della quale la Iaco Group è fornitore ufficiale. Insomma, successi e riconoscimenti in ogni campo e settore per la Iaco Group che nel 2019 è pronta a stupire tutti con nuove produzioni di eccellente professionalità e qualità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Supercoppa che si contendono Juve e Milan è made in Irpinia

AvellinoToday è in caricamento