menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stella Azzurra-Scandone, De Gennaro: "Affrontiamo una squadra giovane e talentuosa"

Le parole del coach

Le parole del coach De Gennaro in vista della gara esterna contro la Stella Azzurra:

 Mercoledì incontriamo una squadra giovane, con grande talento, perché ha uno dei migliori settori giovanili d'Italia, quindi comunque forma giocatori di altissimo livello, nell'orbita di squadre importanti, non solo in Italia, ma anche in Europa. Si tratta di un banco di prova molto importante per noi, che all'andata abbiamo fatto una grandissima prestazione, vincendo contro una squadra, però, molto diversa da quella che incontreremo mercoledì, perché, oltre ad aver aggiunto altri giovani, anche dal punto di vista tecnico-tattico ha cambiato tanto, gioca una pallacanestro più schematica, con tante situazioni di uscita dai blocchi soprattutto per Rupil, che è un tiratore micidiale: nonostante la sua giovane età ha un senso del canestro molto alto. Fino ad oggi non abbiamo mai vinto fuori casa, quindi dobbiamo cercare di arrivare pronti sia fisicamente che mentalmente, per affrontare una partita in cui il ritmo sarà sicuramente molto alto, dato che la Stella Azzurra è una squadra che fa dell'energia la sua arma migliore. Per noi è stata una settimana di lavoro abbastanza buona, sono contento di quello che abbiamo fatto in questi giorni, nonostante fossimo in pochi. Giuseppe De Leo riprenderà a lavorare con la squadra dalla prossima settimana e Bruno Ondo Mengue era convocato con la nazionale della Guinea Equatoriale, è stato fuori una settimana e rientrerà mercoledì, quindi credo sia difficile che possa essere della partita. Nonostante tutto, però, cercheremo di arrivare pronti sia tecnicamente, sia psicologicamente. Non sono preoccupato per il ritardo nell'omologazione della vittoria contro Corato, ma faccio fatica a capire cosa stia succedendo, perché, in base a quello che i miei dirigenti mi hanno detto, di cui ovviamente non ho motivo di dubitare, sono stati convocati insieme al nostro avvocato, Angelo Zuccardi, a rappresentare la società in Procura Federale e sembrerebbe che sia tutto in regola. Eravamo presenti noi con i nostri rappresentanti legali e non c'era nessuno di Corato. Materialmente non ci hanno ancora attribuito i due punti, ma mi auguro che possa succedere in settimana, dato che noi abbiamo tutte le carte in regola. •

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento