Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Il campione di boxe Clemente Russo agli Sportdays: "Importante creare luoghi di aggregazione per i bambini"

Il pugile casertano, ospite all'iniziativa in programma a Mercogliano, commenta: "E' un momento importante soprattutto per i bambini che, da un anno e mezzo, non possono socializzare, a causa della pandemia"

Ospite alla manifestazione Sportdays, in programma a Mercogliano, il pugile Clemente Russo, campione del mondo dei dilettanti a Chicago 2007 e Almaty 2013 e vicecampione olimpico a Pechino 2008 e a Londra 2012.

L'atleta casertano, soprannominato "Tatanka", ha commentato con le seguenti parole l'iniziativa: "E' un momento importante soprattutto per i bambini che, da un anno e mezzo, non possono socializzare, a causa della pandemia. Speriamo che tutti i bambini possano riprendere in mano la loro vita. Apprendo, purtroppo, di un aumento di obesità nella fascia infantile. L'amministrazione deve creare dei luoghi di aggregazione con dei programmi ben scritti e organizzati, con tutor, educatori e maestri di vita e di sport, grazie ai quali i giovani possono recuperare le leggi della vita e diventare uomini, prima che atleti". 

Russo non chiude a un'ipotetica convocazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020: "Ad oggi, non faccio parte degli atleti che partiranno per la spedizione olimpica. Ma, avendo dedicato 30 anni a quest'attività, che possa dedicare altri 30 giorni non mi cambia la vita. Spero che il giorno prima dell'apertura possano dirmi 'Sali sull'aereo e parti'. Ecco, in quel caso mi farò trovare pronto. Spero che sia una sorpresa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il campione di boxe Clemente Russo agli Sportdays: "Importante creare luoghi di aggregazione per i bambini"

AvellinoToday è in caricamento