La Sidigas cede a Bonn ed è fuori dalla Basket Champions League

I biancoverdi cedono 79-74 dopo una partita giocata sul filo dell’equilibrio

La Sidigas Avellino esce sconfitta dall’incontro con la Telekom Bonn e saluta la Basket Champions League. I biancoverdi cedono 79-74 dopo una partita giocata sul filo dell’equilibrio. 

Apre le danze N’Diaye con un canestro da dentro l’area, Zubcic invece segna due volte dalla lunga distanza (6-2). Dopo un canestro di Breunig, Filloy si sblocca da tre mentre Rich e Leunen vanno a segno dal pitturato (10-9). La partita è equilibrata: N’Diaye porta avanti Avellino, Mayo pareggia da sotto ma è Wells con un arresto e tiro a riportare avanti i biancoverdi (16-17). Parziale casalingo con Hill e Mayo ma Zerini chiude il quarto segnando da dentro l’area (21-19).

Il secondo quarto si apre con Fitipaldo che segna da tre, segue poi Scrubb con il piazzato. Bonn alza le percentuali di tiro dalla lunga distanza con Klein e Curry e si riporta avanti (29-26). Breunig concretizza un gioco da tre punti e i padroni di casa si portano sul +6 ma è ancora Fitipaldo con una tripla ad accorciare le distanze per la Sidigas (32-29). La Scandone alza l’intensità difensiva ed in attacco trova la giusta fluidità: Wells segna 4 punti consecutivi e porta avanti Avellino (34-35). La Sidigas difende bene ma subisce una tripla dei padroni di casa. Alley-oop sull’asse N’Diaye -Filloy: il play argentino fa 1/2 dai liberi mentre Bartolo allo scadere riporta a -1 Bonn (39-40).

Al ritorno dall’intervallo lungo le due squadre bloccano i loro attacchi e per tre minuti non si segna mai. A sbloccare il punteggio ci pensa Breunig con una schiacciata, Rich però da sotto ristabilisce le distanze (41-42). Parziale dei padroni di casa di 6-0 con Mayo che segna e subisce fallo, mentre Hill mette a segno tre tiri liberi. Il break viene fermato dalla tripla di Scrubb, ma Bonn risponde alla stessa maniera con Zubcic. Zerini dalla lunga distanza riporta sotto la Sidigas (50-48). Break biancoverde: dopo un libero di Zubcic, il duo Scrubb-Leunen con un tiro da tre riporta avanti gli irpini (51-54). Contro break dei padroni di casa che si portano in vantaggio grazie a Klein e Breunig ma ci pensa Fitipaldo a pareggiare con la tripla (57-57).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ultimo periodo si apre con Scrubb che realizza da sotto. Klein segna da tre, risponde subito Zerini alla stessa maniera e il solito Scrubb danno il + 4 ad Avellino (60-64). La Sidigas difende forte e dall’altro lato del campo Zerini e Rich portano a +8 i biancoverdi (60-68). Bonn non si scompone e segna 7 punti consecutivi che costringono Sacripanti al time out (67-68).  I padroni di casa vanno ancora a segno con Zubcic ma Rich blocca il parziale casalingo con due liberi (71-70). Breunig fa 2/2 e mette da tre punti di vantaggio a Bonn. Scrubb riporta a -1 Avellino (75-74). Dopo due liberi di Bartolo, Filloy prova la tripla che non va e Bonn vince contro Avellino 79-74.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento