Sacripanti: “Dobbiamo imparare a concretizzare di più”

"Della Valle ha fatto 3-4 canestri strepitosi che valevano l'intero prezzo del biglietto"

Dopo la sconfitta in casa contro la diretta rivale Reggio Emilia, coach Sacripanti analizza lucidamente quelli che sono stati gli episodi che hanno influito sulla sconfitta: “È’ giusto fare i complimenti a Reggio per aver sostenuto una partita di altissimo livello. Non siamo riusciti a rompere l’inerzia che ci ha accompagnato per tutta la gara, Della Valle ha fatto 3-4 canestri strepitosi che valevano l’intero prezzo del biglietto. Non siamo riusciti nel sporcargli i tiri e allo stesso tempo sottolineo che abbiamo sbagliato moltissime cose, tiri liberi e contropiedi che non siamo riusciti a portare a conclusione. Sono diverse partite che non riusciamo a concretizzare quello che costruiamo e abbiamo perso una gara per errori banali. Abbiamo pagato stanchezza e inesperienza, Green è riuscito a stare sul pezzo quindi ho deciso di concentrarmi molto su di lui. In alcune situazione non siamo stati capaci di difendere sul pick and roll e allo stesso non siamo riusciti a limitare Cervi che ha fatto canestri da campione. Abbiamo fatto una partita buona per molti aspetti, abbiamo alcune cose da pulire e se penso ai singoli episodi sono tutte piccole cose che alla fine di una partita con una squadra molto cinica fanno la differenza. Dobbiamo diventare più lucidi e cinici a concretizzare tutto quello che costruiamo, loro sono stati più bravi, più precisi e esigenti con se stessi. Non posso dire di essere deluso, certo ci tenevano ad essere secondi ma loro hanno dimostrato più esperienza in questo tipo di partite.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento