Sidigas Avellino-Alma Trieste chiude la 25esima giornata del campionato

La partita, con palla a due tra le mura amiche del PalaDelMauro, avrà inizio domani alle ore 20.30 e potrà essere seguita in diretta su Eurosport Player

Sarà il match tra la Sidigas Avellino e l’Alma Trieste a chiudere la 25esima giornata del campionato di Legabasket Serie A. La partita, con palla a due tra le mura amiche del PalaDelMauro, avrà inizio domani alle ore 20.30 e potrà essere seguita in diretta su Eurosport Player. 

Alla vigilia del posticipo, coach Nenad Vucinic ha presentato l’imminente sfida nella consueta conferenza stampa prepartita: “A poche gare dal termine della stagione, la situazione è ‘difficile: ci sono solo due squadre che si sono già assicurate i playoff, mentre tutte le altre lottano per arrivarci o per la salvezza. Come tutti hanno già sperimentato almeno una volta sulla propria pelle, non ci sono partite più semplici di altre: la settimana scorsa contro Pesaro, dopo un buon avvio di gara, abbiamo poi giocato una delle peggiori partite della nostra stagione. Siamo stati arroganti e non ci siamo impegnati come avremmo dovuto, pagandone caro il prezzo.
Questa settimana affronteremo due squadre forti, Trieste e Sassari, che sono in buona forma e dovremo dimostrare determinazione, impegno e qualità. Siamo in una situazione critica e tutti devono
capirlo, anche all’interno del club. Mi appello ai nostri tifosi affinché vengano a sostenerci: dovremo dimostrare di meritarci il loro supporto e ci impegneremo al massimo. Dal punto di vista tecnico,
sappiamo che Trieste è una squadra che sta giocando molto bene al momento ma crediamo anche  che con la giusta intensità e il giusto impegno possiamo portarla a casa.
Siamo nonostante tutto una squadra resiliente, che ne ha passate tante quest’anno: abbiamo avuto tanti problemi, sia dentro che fuori dal campo, ma adesso è il momento che ciascuno di noi faccia un
passo avanti, individualmente parlando. La nostra posizione in classifica fa sì che i nostri giocatori meritino tutto il rispetto possibile per come hanno affrontato tutto quello che ci è capitato in stagione.
Questo però è un momento in cui non ci si può permettere passi falsi: ‘show up or go home’”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna da Milano con la febbre altissima, trasportato al Moscati

  • Coronavirus, ecco il tragitto del giovane tornato da Codogno: "E' tornato in auto"

  • Coronavirus, di ritorno a Montefusco da Codogno: scatta il protocollo

  • Coronavirus, due fratelli tornano a Lauro da Codogno: scatta il protocollo

  • Avellino in lutto, è morto il "vigile urbano buono"

  • Coronavirus, Lauro, il sindaco: "Hanno viaggiato in treno e poi sono andati a prenderli in auto"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento