menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandone, De Gennaro: "Match contro la Luiss è un banco di prova"

Il coach presenta la sfida di domani sera

Match delicatissimo per la Scandone Avellino, in programma domani alle ore 18 in casa della Luiss Roma. Gianluca De Gennaro, coach dei lupi, ha presentato la sfida e si è espresso sulla questione del Bat FIBA che ha bloccato, negli ultimi giorni, il mercato dei biancoverdi.

Le dichiarazioni di De Gennaro

Il coach si sofferma sul potenziale della compagine universitaria:

"Domani incontriamo la sesta forza del campionato, un mix tra giovani e cestisti di esperienza. È un banco di prova molto importante per noi, giochiamo fuori casa e la LUISS tra le proprie mura ha vinto tutte le partite, a eccezione di quella contro Palestrina".

Nonostante i problemi accorsi a Marzaioli e De Leo, De Gennaro confida nell'impegno dei suoi ragazzi:

"Da parte nostra mi aspetto una partita molto difensiva ma, al tempo stesso, con una buona circolazione di palla al fine di creare occasioni da tiro facili. Abbiamo, purtroppo, Marzaioli con 39 di febbre da due giorni e De Leo che ha avvertito di nuovo un risentimento muscolare che verrà valutato tra oggi e domani. Non è un momento positivo per noi, ma ci siamo allenati bene in settimana e ci auguriamo di fare una buona partita".

Infine, sulle vicende Bat legate a Leunen, Rich e Lawal:

"Vi posso assicurare che, della gestione scorsa, tutti i tesserati e i dipendenti dello staff, compreso il sottoscritto, avanzavano le ultime due mensilità. Non sapevo che ci potessero essere altri problemi di questa natura ed eravamo convinti che il Bat potesse bloccare soltanto il mercato degli stranieri, non anche quello degli italiani".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sono cinque le regioni che dal 10 maggio cambieranno colore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento