menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandone, De Gennaro: "Giocare alla morte da qui alla fine per la salvezza"

Il coach presenta il prossimo match contro Sant'Antimo

Conferenza stampa pre-gara per coach Gianluca De Gennaro, in vista del delicato match in programma domenica al PalaDelMauro, ore 18:00, tra la Scandone Avellino e la Geko SPA Sant'Antimo.

Otto gare separano la Scandone dal termine della regular season e il messaggio lanciato dal coach è eloquente:

"Non sono importanti soltanto queste due gare casalinghe consecutive, sono importanti tutte e cinque le partite che disputeremo da qui, alla fine, al PalaDelMauro, perché qui riusciamo a esprimerci in maniera più tranquilla. In generale,dobbiamo pensare a vincere e a giocare alla morte tutte le partite. Con un roster più lungo e con un minutaggio meglio distribuito, possiamo riuscire a limare anche i piccoli dettagli che finora ci hanno penalizzato".

Sulle recenti dichiarazioni di Gianluca Festa e sull'importanza della Scandone per la città di Avellino, De Gennaro esprime il proprio parere:

"Mi hanno chiesto sempre ciò per il quale mi sono messo in gioco a settembre: la salvezza. Semplicemente, ci è stata data la possibilità di avere un maggior numero di giocatori che potessero dare una mano a questa squadra. Il sindaco ha un amore viscerale per questa squadra, la Scandone ha fatto sì che la città potesse vedere anche la pallacanestro a certi livelli ed è giusto che abbia un occhio di riguardo in più rispetto alle altre società cittadine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento