rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sport

Scandone, De Gennaro: "Giocare alla morte da qui alla fine per la salvezza"

Il coach presenta il prossimo match contro Sant'Antimo

Conferenza stampa pre-gara per coach Gianluca De Gennaro, in vista del delicato match in programma domenica al PalaDelMauro, ore 18:00, tra la Scandone Avellino e la Geko SPA Sant'Antimo.

Otto gare separano la Scandone dal termine della regular season e il messaggio lanciato dal coach è eloquente:

"Non sono importanti soltanto queste due gare casalinghe consecutive, sono importanti tutte e cinque le partite che disputeremo da qui, alla fine, al PalaDelMauro, perché qui riusciamo a esprimerci in maniera più tranquilla. In generale,dobbiamo pensare a vincere e a giocare alla morte tutte le partite. Con un roster più lungo e con un minutaggio meglio distribuito, possiamo riuscire a limare anche i piccoli dettagli che finora ci hanno penalizzato".

Sulle recenti dichiarazioni di Gianluca Festa e sull'importanza della Scandone per la città di Avellino, De Gennaro esprime il proprio parere:

"Mi hanno chiesto sempre ciò per il quale mi sono messo in gioco a settembre: la salvezza. Semplicemente, ci è stata data la possibilità di avere un maggior numero di giocatori che potessero dare una mano a questa squadra. Il sindaco ha un amore viscerale per questa squadra, la Scandone ha fatto sì che la città potesse vedere anche la pallacanestro a certi livelli ed è giusto che abbia un occhio di riguardo in più rispetto alle altre società cittadine".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandone, De Gennaro: "Giocare alla morte da qui alla fine per la salvezza"

AvellinoToday è in caricamento