Dopo quasi otto mesi la Scandone Avellino torna sul parquet: è subito derby contro Salerno

Dopo i numerosi rinvii degli ultimi giorni e lo 0-20 a tavolino contro Sant'Antimo, i ragazzi di coach De Gennaro sono pronti al debutto stagionale in Supercoppa: si partirà domani alle ore 18, al PalaDelMauro, contro la Virtus Arechi

La Scandone Avellino è finalmente pronta al suo ritorno sul parquet, dopo quasi otto mesi dall'ultima apparizione in gare ufficiali. I ragazzi di coach Gianluca De Gennaro affronteranno la Virtus Arechi Salerno, nel match valevole per la terza e ultima giornata giornata del girone Q di Supercoppa Centenario Serie B 2020.

Si ritorna sul parquet del Paladelmauro: l'ultima volta fu il 7 marzo

Risale allo scorso 7 marzo, infatti, l'ultimo match disputato dalla compagine cestistica biancoverde. In quell'occasione, la gara casalinga, culminata in una sconfitta casalinga contro la Frata Nardò con il punteggio di 67-73, si disputò in un PalaDelMauro già deserto, a causa delle prime restrizioni imposte dall'emergenza Covid-19.

Con i Dpcm successivi e il lockdown che decretò, di fatto, lo stop di tutte le competizioni sportive di ogni ordine e grado, la Fip, di comune accordo con la Lnp, decretò la sospensione definitiva di tutti i campionati cestistici, annullando promozioni e retrocessioni. Per la Scandone, dopo un anno fortemente tribolato, si aprirono così le porte della salvezza.

Prima la Supercoppa, poi obiettivo salvezza

Prima dell'inizio del campionato di Serie B, girone D - il cui esordio, fissato per il prossimo 15 novembre, potrebbe essere posticipato di una settimana - la Scandone sarà alle prese con la Supercoppa Centenario Serie B. Una competizione che, come già preannunciato, vedrà i biancoverdi affrontare i cugini della Virtus Arechi Salerno, in un match senza esclusione di colpi.

Quella che, da calendario, doveva essere l'ultima giornata della fase a gironi, sarà invece il debutto dei ragazzi di coach De Gennaro. Sebbene anche il basket di terza serie sia pronto finalmente a ripartire, non sono mancati nelle ultime settimane casi di Covid-19, diretti o indiretti, che hanno attanagliato a più riprese i roster cestistici di Serie B. Diversi i rinvii che hanno coinvolto le squadre inserite nel girone Q - tra cui non solo Avellino e Salerno, ma anche Sant'Antimo e Pozzuoli - e che, nel caso della sfida contro la Partenope, hanno già visto i biancoverdi incassare la prima sconfitta a tavolino.

Ora, finalmente, i biancoverdi si apprestano a ritornare in campo, con un roster profondamente rinnovato e con le conferme di coach Gianluca De Gennaro e del capitano Domenico Marzaioli rispetto alla stagione passata. Terminato l'impegno in Supercoppa, la Scandone sarà chiamata al miracolo salvezza: i biancoverdi, infatti, partiranno con sei punti di penalizzazione nel prossimo campionato di Serie B 2020-21. Un'altra stagione di passione, dunque, attende i lupi del basket e i suoi appassionati tifosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • In Campania è stato raggiunto il picco dei contagi

Torna su
AvellinoToday è in caricamento