rotate-mobile
Sport

Scandone Avellino-Viola Reggio Calabria 79-78 dts: Riccio all'ultimo secondo manda i lupi a gara 5

La squadra di Robustelli strappa la vittoria con il coltello tra i denti. La decisiva Gara 5 si gioca mercoledì 26, con la salvezza che, adesso, dista una sola partita

La Scandone Avellino , con un miracolo all'ultimo secondo, si aggiudica gara 4 della serie post season del girone D della Serie B. Ora andiamo tutti a Reggio Calabria per giocarci la salvezza. Intanto, però, possiamo goderci l'affermazione in una gara incredibile che sembrava non avere mai fine e in cui la Scandone porta a casa il punto del 2-2 solo al termine di una sfida al cardiopalma.

Mercoledì la sfida decisiva al PalaCalafiore

E' il canestro di Riccio a regalare la vittoria di Avellino. Pochi istanti prima era arrivata la tripla del capitano della Viola Reggio Calabria, Genovese, che sembrava far scorrere i titoli di coda sulla sfida ma, dopo il ferro colto da Marra, è il capitano di Avellino a segnare i due punti del sorpasso.Termina 79-78. Appuntamento, adesso, a mercoledì per gara 5.  Chi vince al PalaCalafiore è salvo.  

Robustelli: "Vincere in questo modo è ancora più bello"

SCANDONE AVELLINO-VIOLA REGGIO CALABRIA (79-78)

Scandone Avellino: Riccio 14, Marra 13, Ani 11, Costa 7, Sousa 16, Mraovic 2, Monina 7, Scianguetta NE, Mazzarese 4, Trapani 5  all. Robustelli

Viola Reggio Calabria: Fall 19, Barrile 14, Genovese 12, Mascherpa 13, Roveda 3, Sebrek 6, Prunotto 2, Frascati, Romeo NE, Gobbato 9  all. Bolignano

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandone Avellino-Viola Reggio Calabria 79-78 dts: Riccio all'ultimo secondo manda i lupi a gara 5

AvellinoToday è in caricamento