rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Scandone Avellino, nessuno sconto dalla Fip: resta invariata la penalizzazione

I biancoverdi restano a quota 2 punti in classifica, all'ultimo posto del girone D1 della Serie B

La Federazione Italiana Pallacanestro ha respinto in data odierna la richiesta della Scandone Avellino di ottenere uno sconto alla penalizzazione inflitta dalla Fip stessa a inizio stagione.

Ancora ultimo posto per la Scandone Avellino

Resta, pertanto, invariato il -6 comminato alla società biancoverde, pesantissimo ai fini della classifica. Gli uomini di coach De Gennaro, infatti, restano in ultima piazza del girone D1 della Serie B, a quota 2 punti. 

Finora, il roster irpino ha disputato otto incontri: il bilancio è di quattro vittorie e altrettante sconfitte. Il tris di inizio campionato (successi contro Formia, Luiss Roma e Pozzuoli) è bastato soltanto ad azzerare la penalizzazione. Alla sconfitta contro Rieti, ha fatto seguito la quarta vittoria stagionale contro Sant'Antimo, utile ad aggiungere i primi due punti in classifica. Poi, la crisi, con tre tonfi consecutivi contro Salerno, Cassino e Formia (prima di ritorno).

Nel frattempo, Riccio e compagni non scenderanno sul parquet del PalaDelMauro per la seconda giornata di ritorno contro la Luiss, a causa del contemporaneo svolgimento delle finali degli Assoluti di Boxe. Si ritornerà, dunque, alla palla a due sabato 6 febbraio 2021, contro la Virtus Bava Pozzuoli (ore 19).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandone Avellino, nessuno sconto dalla Fip: resta invariata la penalizzazione

AvellinoToday è in caricamento