rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sport

Scandone Avellino-Luiss Roma 70-67, De Gennaro: "Non è facile vincere in questi momenti, faremo di tutto per battere Salerno"

Le parole del coach biancoverde al termine del match di oggi: "Era molto importante vincere oggi, la tensione era abbastanza alta, per il fatto che venivamo da sei sconfitte di seguito. A partire dal secondo quarto si è vista un'altra Scandone"

Ecco le dichiarazioni di coach Gianluca De Gennaro nel post gara di Scandone Avellino-Luiss Roma, match terminato sul punteggio di 70-67 in favore dei biancoverdi.

"Siamo partiti molto tesi, e questa era una cosa che mi aspettavo. Era molto importante vincere oggi: la tensione era abbastanza alta, per il fatto che venivamo da sei sconfitte di seguito e non è facile affrontare partite del genere con una mentalità tranquilla. Però, dopo il primo quarto, dove abbiamo sbagliato tutto, si è vista un'altra Scandone: i ragazzi hanno iniziato a difendere più duro, si sono compattati e sono riusciti a muovere più la palla, e quindi a prendersi anche punti aperti. Non è stata una partita spettacolare, ma l'importante era vincere. I 20 assist la dicono lunga sul fatto che abbiamo fatto ben circolare la palla. Sono contento per i primi punti di Fabrizio Trapani e per l'ottima prestazione di Danilo Mazzarese, che ha dimostrato di essere ancora una volta un buon lettore delle partite e un grande difensore. Anche la presenza di Domenico Marzaioli si è fatta sentire. Dobbiamo giocare tutti e non pensare altro che una partita alla volta. Ne rimangono due per chiudere questa prima fase: faremo di tutto per battere Salerno e vedremo a Cassino cosa succederà. Speriamo di svoltare in questa fase, chiudendo non a 4 punti, ma a qualcosa di più".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandone Avellino-Luiss Roma 70-67, De Gennaro: "Non è facile vincere in questi momenti, faremo di tutto per battere Salerno"

AvellinoToday è in caricamento