menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Istanza di fallimento ritirata, la Scandone Avellino tira un sospiro di sollievo

Un creditore del club ritira l'istanza che si sarebbe dovuta discutere il 25 marzo presso il Tribunale di Avellino

La Scandone Avellino non rischia il fallimento, almeno per ora. L'istanza di fallimento presentata da un creditore del club e in procinto di essere discussa il prossimo 25 marzo è stata, infatti, ritirata dallo stesso.

Il club biancoverde può tirare, dunque, un sospiro di sollievo, dopo i recenti risultati negativi sul campo che hanno portato all'esonero di Gianluca De Gennaro e alla nomina a head coach di Rodolfo Robustelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, si aprono le prenotazioni per gli over 60

Attualità

Psicosi Astrazeneca, in Campania uno su tre rinuncia

Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, altri due decessi al "Frangipane"

  • Cronaca

    Sversamento illecito di acque reflue in un fondo agricolo

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, altri tre decessi all'Ospedale Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento