Sport

Un'irriducibile Scandone Avellino batte la Geko Sant'Antimo: 74-73

Al termine di una sfida al cardiopalma, i ragazzi di coach De Gennaro ottengono la quarta vittoria stagionale e aggiungono i primi due punti alla propria classifica

La Scandone Avellino inaugura il 2021 con un successo al cardiopalma. Nel match valevole per la quinta giornata del campionato di Serie B, girone D1, i biancoverdi hanno la meglio sulla Geko Consulting Sant'Antimo: 74-73 il risultato finale in favore dei ragazzi di coach De Gennaro.

La cronaca del match

I padroni di casa partono forte con un primo mini parziale di 4-0, ma subiscono il break di Sant'Antimo che, spinta dalle giocate di un ottimo Jakov Milosevic, conduce 14-20 al suono della prima sirena. Gli uomini di coach Patrizio tentano la fuga, ma Dimitri Sousa non ci sta e, con alcuni canestri fondamentali, riesce a riportare il punteggio in parità (33-33). Saranno 20 i punti totali messi a referto dall'ala-guardia biancoverde in 24 minuti di gioco, sufficienti a candidarlo top scorer del roster irpino. Un successivo break di Filiberto Dri (0-5) riporta Sant'Antimo in avanti, prima della conseguente rimonta firmata da un Luigi Brunetti sugli scudi (16 punti). Sull'ultimo possesso del secondo quarto, un'ingenuità difensiva permette a Nunzio Sabbatino di andare in lunetta e riportare la Geko Consulting in vantaggio di una sola lunghezza al termine della prima metà di gara.

Nella ripresa, la Scandone mette la freccia e si porta avanti a 10' dal termine dell'incontro (57-55). In un terzo quarto in cui i due marcatori più prolifici della serata, Milosevic e Sousa, vengono tenuti a bada dalle rispettive difese, è Luigi Brunetti a emergere con tutta la sua esperienza e a guidare i biancoverdi in una gara difficilissima dall'inizio alla fine. Nell'ultima frazione, una coriacea Sant'Antimo ritorna prepotentemente in gara, trascinata da Filiberto Dri, portandosi di nuovo avanti nell'incontro, fino al provvisorio 59-64. Ma i biancoverdi non demordono e, con un controparziale di 8-0, ritornano in vantaggio (67-64). Gli ospiti restano aggrappati fino alla fine e, in un'appassionante volata punto a punto, trovano il pari con una tripla del solito Dri (73-73), miglior scorer finale con 21 punti. Nella successiva azione, a 12.9 secondi dal termine, Dimitri Sousa subisce fallo e va in lunetta: 1/2 per il top scorer biancoverde (20) e biancoverdi in vantaggio. Sul 74-73, l'ennesimo tentativo del numero 5 della Geko Consulting si spegne sul ferro e, con esso, le speranze degli uomini di coach Patrizio di piazzare il colpaccio esterno.

Esultano i cestisti biancoverdi e coach Gianluca De Gennaro, per una vittoria importantissima per la Scandone che aggiunge i primi due punti alla propria classifica. Domenica 10 gennaio 2021, alle ore 18, l'attesissimo derby contro la Virtus Arechi Salerno.

Scandone Avellino-Geko Sant'Antimo 74-73: il tabellino

SCANDONE AVELLINO-GEKO CONSULTING SANT'ANTIMO 74-73 
(14-20, 26-21, 17-14, 17-18)

SCANDONE AVELLINO: Costa 12, Marra 5, Genovese ne, Sousa 20, Ani 6, Brunetti 16, Riccio 2, Monina 7, Mazzarese 3, Marzaioli 3, Mraovic 0, Ragusa 0. Coach: De Gennaro.

GEKO CONSULTING SANT'ANTIMO: Dri 21, Ratkovic ne, Carnovali 11, Milosevic 17, Cantone 7, Sabbatino 1, D'Aiello ne, De Meo 2, Vangelov 10, Sergio 4, De Marca ne. Coach: Patrizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'irriducibile Scandone Avellino batte la Geko Sant'Antimo: 74-73

AvellinoToday è in caricamento