Sport

Scandone Avellino-G. Sant'Antimo 74-73, De Gennaro: "Un applauso ai miei ragazzi, non hanno mai mollato"

Le dichiarazioni del coach biancoverde al termine del match odierno: "Dedico questa squadra al mio staff medico e al preparatore atletico per il recupero di Marra. Un pensiero anche a Riccio, in ospedale per una gomitata"

Ecco le dichiarazioni di Gianluca De Gennaro, coach della Scandone Avellino, al termine del match di oggi contro la Geko Consulting Sant'Antimo (74-73).

"Una vittoria importantissima, siamo contenti per il risultato di oggi. Sapevamo che il nostro avversario fosse una squadra allenata bene e che vantasse giocatori importanti, ma reduce da un momento particolare. Ci aspettavamo una partita dura, ma siamo stati bravi a tenere testa a una squadra atletica e ben organizzata. Un applauso ai miei ragazzi che non hanno mai mollato mentalmente e sono riusciti a recuperare anche il massimo vantaggio accumulato. Voglio dedicare la vittoria di oggi allo staff tecnico e al preparatore atletico, perché vedere Alessandro Marra entrare in campo e giocare 17 minuti, dopo due mesi di assenza, è una gioia immensa. Bravo lui a credere nel recupero e bravissimi i componenti dello staff a consentire il recupero di Alessandro. Un'altra dedica è per Giampaolo Riccio, uscito alla fine: ha preso una gomitata allo zigomo e andrà in ospedale, speriamo non sia nulla di grave. Da domani, prepareremo la sfida contro Salerno". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandone Avellino-G. Sant'Antimo 74-73, De Gennaro: "Un applauso ai miei ragazzi, non hanno mai mollato"

AvellinoToday è in caricamento