menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandone, De Gennaro: "Stop dei campionati unica decisione possibile, spero ci sia un futuro roseo"

Il coach biancoverde analizza la stagione appena terminata

E' appena terminata, da pochi giorni, la stagione cestistica 2019-20 della Scandone Avellino, con la sospensione dei campionati di Serie B decretata dalla Federazione Italiana Pallacanestro a causa dell'emergenza Covid-19. Il coach dei lupi, Gianluca De Gennaro, analizza il quadro di un'annata difficile ma, tutto sommato, positiva per la propria esperienza professionale.

De Gennaro: "Sospendere i campionati unica decisione possibile"

Intervistato da Sport Channel 214, l'allenatore della Scandone si sofferma, innanzitutto, sulla decisione della Fip maturata nelle ultime ore: "Nella situazione che stiamo vivendo c'è tanta crisi e preoccupazione, non era assolutamente plausibile la possibilità di disputare allenamenti e, di conseguenza, partite. Anche se a malincuore, era l'unica soluzione possibile, in un momento così particolare".

Nonostante le tantissime difficoltà incontrate, c'è soddisfazione per la stagione appena conclusasi: "Siamo partiti in una condizione non ottimale, però abbiamo creduto subito in questo progetto. Ci siamo impegnati tanto, durante la stagione abbiamo dimostrato di essere una squadra che tenesse ai colori della Scandone e che si potesse innamorare della città. Abbiamo visto, al tempo stesso, l'amore dei tifosi che ci hanno seguito in ogni momento, soprattutto in quelli più difficili. Tutti ci davano per spacciati già dalla prima giornata eppure, con sacrificio, lavoro e impegno, abbiamo dimostrato di essere una squadra adatta a questa categoria".

Sul futuro: "Spero che sia roseo, se così fosse la società sarebbe a posto con i debiti"

Sarà importante capire, nei prossimi mesi, cosa sarà della Scandone: "E' finita con una salvezza che non abbiamo guadagnato sul campo, ma eravamo comunque in condizioni di poter giungere all'obiettivo. Ora, il mio auspicio è che ci possa essere un futuro per questa squadra: da ottimista, vorrei fosse roseo per la Scandone. Qualora ciò accada, significherebbe che la società ha ripianato i debiti. Mi auguro che l'attuale dirigenza possa essere ancora in carica e, avendo tempo a disposizione, possa programmare una stagione positiva".

Come risponderà Gianluca De Gennaro a un'eventuale richiamata da parte della società biancoverde? "L'unica cosa certa è che, se dovesse arrivare la chiamata della Scandone, non avrei dubbi ad accettare la proposta, con una programmazione ben precisa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento