menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Scandone lotta ma cade a Corato (75-66), biancoverdi penultimi

I ragazzi di coach De Gennaro pagano un pessimo inizio di gara

Altra sconfitta per la Scandone Avellino nel match contro l'Adriatica Industriale Basket Corato, valevole per la ventiduesima giornata del campionato di Serie B girone D. Al PalaLosito, i padroni di casa si impongono con il punteggio di 75-66.

Inizio da incubo, poi la vana rimonta

Costano cari ai ragazzi di coach De Gennaro i primi 20' dell'incontro, in cui si è rivelata netta la superiorità e la miglior organizzazione della compagine pugliese. Nella ripresa, i lupi rientrano con linfa nuova, dominando nel terzo quarto, senza però avvicinarsi pericolosamente agli avversari che riescono ad amministrare il vantaggio fino alla fine.

Buona la prova del solito Ondo Mengue (18 punti), positivo l'impatto del nuovo innesto Marchetti (14). Ma alla Scandone non basta. Altro ko per i biancoverdi che scivolano al penultimo posto in classifica, scavalcati dalla Virtus Cassino che sale a quota 12 con la vittoria su Ruvo di Puglia.

Il tabellino

Adriatica Industriale Basket Corato - Scandone Avellino 75-66 (22-11, 24-12, 14-26, 15-17) 

Adriatica Industriale Basket Corato: Idiaru 11, Serroni 11, Stella 8, Messina ne, Kekovic 8, Cioppa 1, Tassone 8, Sereni 7, Yabre 4, Brunetti 17, Pisoni ne. Coach: Cadeo.

Scandone Avellino: Ondo Mengue 18, Bianco 2, Cherubini 2, Stanzani 10, Dilas 5, Locci 0, Rajacic 4, Iovinella ne, Dushi ne, Marzaioli 11, De Leo 0, Marchetti 14. Coach: De Gennaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento