menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandone Avellino, che opportunità sprecata: al PalaDelMauro passa Bisceglie 64-69

I biancoverdi sconfitti ancora tra le mura amiche dalla compagine pugliese, trascinata da un super Matteo Santucci (21 punti)

La Scandone Avellino perde una ghiotta opportunità di dare continuità alla sorprendente vittoria di Monopoli di sette giorni fa (72-92) e cade, ancora una volta, tra le mura amiche del PalaDelMauro, sotto i colpi dell'Alpha Pharma Bisceglie: 64-69 il punteggio finale in favore del roster pugliese, nel match valevole per la quinta giornata della fase a orologio del campionato di Serie B, girone D.

La cronaca del match

Partenza sprint degli ospiti, che rispondono all'apertura delle danze di Valerio Costa con un break di 11-0, costringendo coach Robustelli al timeout. I biancoverdi reagiscono bene, con due mini-parziali che consentono loro di ridurre uno svantaggio che, alla fine del primo quarto, diventa una perfetta parità (18-18). La partita si assesta su un sostanziale equilibrio, interrotto dalle conclusioni di Georgi Sirakov e Matteo Santucci da oltre l'arco, quanto basta per condurre Bisceglie al +6 al 18' (29-35). La Scandone, comunque, non demorde e, con Uchenna Ani, si riporta sul -4 a un minuto dall'intervallo lungo (31-35). Il roster irpino difende con il coltello tra i denti e avrebbe anche la possibilità di ridurre ulteriormente il distacco, ma i tentativi di Costa e Marra non sortiscono gli effetti sperati e il risultato resta invariato, fino al suono della seconda sirena con cui si chiude la prima parte di gara (31-35).

Al ritorno sul parquet, i biancoverdi continuano a difendere alla grande ma, nel momento propizio (sul 44-45 in favore di Bisceglie), il match si addormenta, con i padroni di casa mai in grado di compiere il sorpasso e gli ospiti, al tempo stesso, incapaci di allungare nuovamente sui propri avversari. A rompere gli indugi, tuttavia, è comunque la Scandone, con un tiro da due di Alessandro Marra per il momentaneo sorpasso (46-45). Ma l'Alpha Pharma non resta a guardare e, con un 2/2 firmato da Andrea Chiriatti, rimette la testa avanti (46-47). Tripla di Giampaolo Riccio per il controsorpasso (49-47), a cui fanno seguito un gioco da due di Edoardo Maresca, concretizzato solo a metà (49-49) e un uno su due ancora di Chiriatti, per il momentaneo 49-50 di fine terzo quarto.

L'inizio di ultima frazione è promettente per i lupi, con un 4-0 di mini-parziale firmato da Dimitri Sousa e Giampaolo Riccio (53-50). Ma il timeout chiamato da coach Vozza rinvigorisce Bisceglie, che piazza immediatamente un 0-6 di controbreak, a opera di Georgi Sirakov (5 punti) e Juan Manuel Caceres (1 punto). Anche coach Robustelli richiama i suoi e la tripla di Valerio Costa al 36' del 59-59 fa ancora oscillare la gara tra i due aghi della bilancia. Ma, complice qualche decisione arbitrale piuttosto discutibile, il roster biscegliese riesce ad arrivare più volte in lunetta, dove è soprattutto Matteo Santucci a distinguersi con la sua freddezza. Parallelamente, la manovra offensiva della Scandone si inceppa in più occasioni e Bisceglie può, così, ricostruire un vantaggio che, nei minuti finali, non le scapperà più. 

Finisce, così, 64-69 in favore dell'Alpha Pharma, che ritorna alla vittoria dopo un periodo di digiuno, trascinata da un sontuoso Santucci (21 punti). Per la Scandone Avellino, a cui non bastano i 18 punti finali di Valerio Costa, sfuma, ancora una volta, la possibilità di rivalsa sul proprio parquet. I biancoverdi restano, così, al penultimo posto in classifica, a quota 8 punti, in attesa di conoscere che cosa ne sarà del prossimo impegno di mercoledì, alle ore 20, contro la Tecnoswitch Ruvo di Puglia, falcidiata dal focolaio Covid che ha colpito in modo particolarmente grave il roster biancoazzurro. 

Scandone Avellino-A.P. Bisceglie 64-69: il tabellino

SCANDONE AVELLINO-ALPHA PHARMA BISCEGLIE 64-69
(18-18, 13-17, 18-15, 15-19)
SCANDONE AVELLINO: Costa 18, Marra 8, Genovese ne, Sousa 11, Ani 16, Riccio 5, Monina 4, Mazzarese 0, Scianguetta ne, Mraovic 0, Trapani 2. Coach: Robustelli.
ALPHA PHARMA BISCEGLIE: Vitale 6, Sirakov 18, Santucci 21, Caceres 6, Seck 10, Galantino 3, Chiriatti 3, Maresca 2, Quarto Di Palo ne, Misino ne. Coach: Vozza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento