Il San Tommaso tuona: "Per colpa dell'Us Avellino, noi via dal Partenio"

Il direttore generale del San Tommaso, Annino Cucciniello, non le manda a dire e punta il dito contro l'Us Avellino e l'amministrazione comunale

Il direttore generale del San Tommaso, Annino Cucciniello, non le manda a dire e punta il dito contro l'Us Avellino e l'amministrazione comunale: 

“Vogliamo un confronto per lo stadio e lo chiederemo il prima possibile. All’esordio col Savoia, poco prima della rifinitura, ci dissero che il campo non era disponibile perchè l'Us Avellino doveva provare i calci piazzati. Festa non ha minimamente accennato al Roca di San Tommaso, nell’ultimo consiglio comunale. Il campo non ha bisogno dell’adeguamento e noi vogliamo giocare lì. Comunque non ritengo sia colpa del sindaco ma dei consiglieri di San Tommaso che non hanno mosso un dito. L’Avellino Calcio non ha mai voluto il San Tommaso al Partenio-Lombardi e se diamo fastidio basta che lo dicessero. Dove giocheremo? A Montemiletto, a porte chiuse“. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Quando morirò lasciami dove vuoi" e lei abbandona il cadavere per strada

  • Laurea con 110 e lode per Francesca Bellizzi, figlia di Mimmo

  • Terrore ad Avellino, donna inseguita da malvivente fino a casa

  • Bando di concorso all'Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”

  • Autostrada: nasce l'Avellino-Salerno-Reggio Calabria

  • Vuoi lavorare in un birrificio? Serrocroce cerca personale

Torna su
AvellinoToday è in caricamento