menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sidigas Avellino, il rammarico di Sacripanti: “Reggio è stata più fredda di noi”

Coach Sacripanti commenta cosi la sconfitta di Reggio Emilia

Coach Sacripanti commenta cosi la sconfitta di Reggio Emilia:

Complimenti a Reggio, che ha disputato un’ottima gara ed è stata brava a non concederci mai l’inerzia della gara, riuscendo a ruotare tutti i giocatori con grande intensità . Noi siamo partiti male in difesa e nei primi 4-5 minuti gli abbiamo concesso troppi punti. Tuttavia c’è da dire che siamo rimasti attaccati alla partita, anche se con energia minore rispetto a Reggio: non abbiamo avuto un apporto continuo da parte di tutti i nostri giocatori, cosa normale se consideriamo che stiamo disputando una stagione molto lunga e piena di partite. Negli ultimi 6 minuti siamo riusciti a recuperare palloni importanti e Scrubb ha segnato canestri ottimi ma alla fine loro sono stati più freddi di noi, soprattutto nell’aspetto dei tiri liberi con Della Valle e Llompart; per loro si sono rivelati poi fondamentali alcuni canestri di Wright. Sono dispiaciuto per la sconfitta e preoccupato, perché ho notato che qualcuno dei nostri comincia ad accusare qualche calo fisico, stasera infatti abbiamo sbagliato troppi tiri facili (qualche tiro aperto ben costruito, tiri in sottomano ed anche un paio di schiacciate) ma nello stesso tempo vedo anche dei dati positivi. Speriamo di recuperare completamente Dez Wells, che da quando è tornato sta facendo un po’ di fatica a tornare alle condizioni del periodo pre-infortunio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio in un edificio a Montella, intervengono i Vigili del Fuoco

  • Incidenti stradali

    Cisterna in fiamme sulla Ofantina: interviene la Polstrada

  • Cronaca

    Coltivava abusivamente canapa sativa, 45enne denunciato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento