Sacripanti: "Purtroppo loro sono stati molto bravi e cinici nei tiri liberi"

Sfuma la qualificazione alla seconda fase della Basketball Champions League per la Sidigas Avellino

Sfuma la qualificazione alla seconda fase della Basketball Champions League per la Sidigas Avellino, dopo aver ceduto ai tedeschi della Telekom Baskets Bonn per il punteggio di 79-74.

Coach Sacripanti commenta così nella conferenza stampa post partita la prestazione dei suoi:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È stata una partita molto dura, molto fisica, in cui siamo riusciti abbastanza bene a limitare il movimento di palla degli avversari; poi non siamo più riusciti a concretizzare. Purtroppo loro sono stati molto bravi e cinici nei tiri liberi. Ci dispiace molto perché abbiamo dato tutto, provando in tutti i modi a fare la nostra partita, senza però avere giochi interni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento