Sacripanti: “Abbiamo concesso troppo ai nostri avversari”

Si interrompe la striscia di vittorie per la Sidigas di Avellino che scivola al PalaRuffini nella prima del girone di ritorno contro una Fiat Torino molto concentrata

Si interrompe la striscia di vittorie per la Sidigas di Avellino che scivola al PalaRuffini nella prima del girone di ritorno contro una Fiat Torino molto concentrata. Coach Pino Sacripanti commenta così la prestazione dei suoi: “Per prima cosa complimenti a Torino che ha disputato una bella partita di grande aggressività. Sono stati bravi soprattutto in attacco a sfruttare l’uno contro uno con delle percentuali molto alte dalla lunga distanza. Credo che in questa partita la differenza l’abbiano fatta i tiri liberi tirati, abbiamo speso troppi falli mandandoli spesso in lunetta, hanno tirato 15 liberi in più rispetto a noi e questo ha favorito il gap tra le due formazioni. Avremmo dovuto essere un pochino più attenti in difesa nell’uno contro uno e mettere più energia in quello che facevamo. Nel complesso è stata una gara molto equilibrata, abbiamo pareggiato un quarto mentre gli altri li abbiamo persi di un solo punto ad eccezione dell’ultimo. Non siamo riusciti a cambiare l’inerzia del match e non è mancato l’impegno nel provare a ribaltarla. La cosa di cui non sono molto contento è che avevamo delle consegne più precise nel togliere la mano destra a Wright e la sinistra a Harvey, non tutti sono riusciti in questa missione. E’ stata comunque una partita di livello in cui abbiamo lottato fino alla fine.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pericolosità ibuprofene e utilità vitamina C, la Farmacia Capozzi fa chiarezza

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 26 marzo 2020

  • La 3DRap di Mercogliano trasformerà maschere da sub in ventilatori

  • Coronavirus, l'aggiornamento della Protezione Civile: "Sono 62.013 i positivi, in Campania 1.169"

  • Ad Avellino il lievito sospeso, in regalo a chi ne ha bisogno

  • Coronavirus, chiudono i benzinai: "Siamo in ginocchio"

Torna su
AvellinoToday è in caricamento