rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Sport

Paganese-Avellino 1-1, Braglia: "Stiamo perdendo punti importanti"

Le dichiarazioni del tecnico biancoverde, al termine del match odierno contro gli azzurrostellati

Ecco le dichiarazioni dell'allenatore dell'Avellino, Piero Braglia, al termine del match di oggi contro la Paganese, gara che si è conclusa sul punteggio di 1-1: "Sono contento della prestazione dei ragazzi. Mi è dispiaciuto per l'espulsione: ormai, non finiamo più una partita in 11. Questo ci deve far ragionare di più. Ora vedremo anche le immagini e prenderemo provvedimenti, perché Luigi non può comportarsi così e penalizzare tutti i suoi compagni che hanno dato l'anima".

C'è rammarico nelle parole del mister biancoverde: "Noi vogliamo fare bene, a volte non ci vengono nemmeno le cose come vorremmo, i ragazzi si innervosiscono e poi, ingenuamente, cascano in qualche trappola, come è accaduto a Maniero qualche giornata fa e, oggi, a Silvestri. Se questi episodi si ripetono, prenderemo altri provvedimenti, perché non si può penalizzare il gruppo in questa maniera: non è da persone intelligenti come loro".

Braglia ha, poi, commentato la gara contro gli azzurrostellati: "A parte la conclusione salvata da Ciancio sulla linea, non ricordo altri tiri della Paganese nel primo tempo. Noi, invece, abbiamo fatto diverse cose buone. Siamo cresciuti molto in avanti, con Bernardotto che spazia da tutte le parti. Anche Fella e Santaniello hanno aiutato molto la squadra. Tutti e tre hanno fatto quello che gli avevo chiesto. Mi è piaciuta l'entità, la voglia di fare della squadra. Perciò, dobbiamo smetterla di fare le persone poco intelligenti. A quest'ora, probabilmente, avevamo tre o quattro punti in più ed erano punti meritati. Però, con i se e con i ma, non si va da nessuna parte. Dobbiamo smetterla di perdere punti importanti e farci cacciare fuori".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paganese-Avellino 1-1, Braglia: "Stiamo perdendo punti importanti"

AvellinoToday è in caricamento