menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, le nuove maglie: si ritorna all'antico

Tanta gente si è riversata al Campo Coni per conoscere da vicino i propri beniamini. Una "Festa del lupo" ben riuscita, con Ghemon a farla da mattatore con i suoi brani

Passione Avellino. Alla presentazione ufficiale della nuova squadra che affronterà il campionato di serie B, i tifosi hanno rispettato i pronostici.

Tanta gente si è riversata al Campo Coni per conoscere da vicino i propri beniamini. Una "Festa del lupo" ben riuscita, con Ghemon a farla da mattatore con i suoi brani. Sono state presentate le tre divise, disegnate da Givova, che l’Avellino indosserá nella prossima stagione.

 Per quanto riguarda lo stile della prima maglia ci sarà un’alternanza a righe verde chiaro – verde scuro. Ad indossarla Gigi Castaldo. Seconda divisa co con bande verdi ai lati del busto indossata da capitan Angelo D’Angelo mentre per la terza maglia  si é abbandonato il giallo che è stato indossato nelle gare che hanno portato alla definitiva salvezza in questa stagione e ci sarà un grigio antracite con bande laterali verdi. Testimonial in quest’ultimo caso Davide Biraschi. Non sono mancati i commenti tra i tifosi: a chi piace a chi no. A molti ricorda la maglietta indossata da Dirceu in serie A di buon auspicio ma altri a quella di Anastopulos che non ha lasciato certamente un lieto ricordo. Tra scongiuri ed altro, altro aspetto da notare una prevalenza del draghetto al lupo. Il primo è il marchio del neo sponsor Metaedil. 

“Da questa sera il Gruppo D’Agostino è nuovamente al fianco dell’U.S. Avellino dopo la breve pausa di un anno. Sarà una collaborazione di grande interesse per raggiungere importanti traguardi per la nostra città e la nostra Irpinia grazie ai colori biancoverdi e ai suoi tifosi”. Così Teresa D’Agostino ha dichiarato in occasione della presentazione della nuova squadra dell’Avellino calcio al Campo Coni, evento sportivo organizzato dall’Associazione “Per la Storia”, presieduta da Mario Dell’Anno. “Il Gruppo D’Agostino sarà al fianco dell’Avellino con la Metaedilcom. Il nostro draghetto si rifà il look cambiando il nome, per adempiere agli obblighi previsti dalla delibera 296 del 2015 dell’Autorità dell’Energia Elettrica e del Gas di separazione del marchio e delle politiche di comunicazione tra società di distribuzione e società di vendita che operano all'interno dello stesso gruppo societario. Ma non cambierà la missione, che è quella di valorizzare il territorio tramite la continua attenzione ai nostri clienti e alle esigenze del singolo e della collettività: la cura del cliente è da sempre al centro della nostra organizzazione aziendale. E proprio sulle magliette di gara dei calciatori vedrete il nostro drago con il suo nuovo look: appuntamento, dunque, alla prima di campionato. Ed ancora, Media Partner Ufficiale con le emittenti televisive Telenostra e Prima Tivvù per far vivere a tutti i tifosi, attraverso immagini, rubriche, interviste e curiosità, la passione per l’Avellino. Il lunedì sera ritorna la trasmissione sportiva per eccellenza, Contatto Sport con tutti i calciatori dell’Us Avellino che, in esclusiva, si alterneranno nei nostri studi e sarà dato ampio spazio ai tifosi non solo con Contatto Sport, ma anche con Diretta Stadio e Studio, la trasmissione del sabato.  – Prosegue Teresa D’Agostino - Quindi Metaedilcom main sponsor, Telenostra e Prima Tivvu official media partner. Ma non finisce qui: saranno diverse le sinergie che creeremo anche con le altre aziende del gruppo, a partire da Dagauto - concessionaria ufficiale Mercedes Benz - fino ad arrivare all'azienda vitivinicola Cantine Catena. Tutto ciò perché il Gruppo D’Agostino crede che solo da una sincera e proficua collaborazione tra le aziende si possa creare valore aggiunto per il territorio e per la collettività. Quindi oggi ricominciamo un percorso con l’U.S. Avellino certi che, con il sostegno di tutti i tifosi, raggiungeremo importanti traguardi"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento