Dall'amarezza dell'esonero a personaggio tv: Novellino da Marzullo

L'intervista sulla Rai

L'amarezza dell'esonero c'è. Walter Novellino non lo nasconde e anche in tv nel salotto di Gigi Marzullo a "Sottovoce" spiega: “Aspettavo la partita di lunedì con tanta voglia. In campo scendevano le mie due squadre del cuore. Avellino e Perugia. Avevo tanta voglia di far bene e riscattare il periodo difficile. Purtroppo è andata così. C’è rammarico, ma io credo che avrei salvato questa squadra. Per chi tiferò lunedì? Ovvio per l’Avellino, per i miei ragazzi, scelti con una grande persona, come il direttore De Vito, con il quale ho un grande rapporto umano oltre che lavorativo. Ci tenevo a far bene e dare una soddisfazione alla mia gente, ma purtroppo la vita è questa. Quando giochi o alleni per i colori della tua terra, le cose sembrano molto più difficili. Vuoi fare sempre meglio, per far felici i tuoi tifosi. L’anno scorso salvai la squadra, quest’anno le cose si sono complicate ma ero certo di poter portare in salvo la barca”. 

 Sulla carriera: “Non rimpiango nulla , sia da allenatore che da calciatore. Ho fatto tutto quello che avevo sognato di fare. Certo, da calciatore ho avuto una carriera in grandi club, cosa che da allenatore non sono riuscito ad avere. Ma ottenere una salvezza o una promozione, per me, era come vincere uno Scudetto. Esperienze più belle? Ovviamente alla Sampdoria, Venezia, Perugia e Avellino”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè: titolare positivo in ospedale

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Vino e architettura, in Irpinia una delle cantine più belle d'Italia

  • Coronavirus in Irpinia, sono 4 i tamponi positivi di oggi: ecco dove

  • Coronavirus in Irpinia, ci sono sei nuovi positivi: ecco chi sono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento