menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

D'Angelo illude l'Avellino, Zambataro la raggiunge nel finale: beffa a Monopoli 1-1

Gli irpini, in vantaggio con un gol di Sonny D'Angelo su calcio di rigore al 24' del primo tempo, vengono sorpresi nei minuti di recupero dai gabbiani: sfuma la settima vittoria consecutiva

Beffa al "Veneziani" per l'Avellino, raggiunta da un Monopoli in seria emergenza tra infortuni e casi di Covid, ma mai doma fino all'ultimo secondo di gioco. Nel match valevole per la trentesima giornata del campionato di Serie C, girone C, gli irpini non vanno oltre l'1-1.

La cronaca del match

Primo tempo povero di occasioni da rete, con gli ospiti che iniziano a premere sull'acceleratore dopo i primi venti minuti di gioco. Al 23', Tito serve Maniero in area di rigore, il quale, di sponda, mette la palla sui piedi di Giuseppe Carriero: il centrocampista biancoverde viene atterrato irregolarmente da Riggio e l'arbitro decreta il penalty. Dagli undici metri, Sonny D'Angelo non sbaglia, portando in vantaggio i lupi al minuto 24. Il Monopoli si vivacizza nel finale, con un tiro-cross di Starita che crea qualche grattacapo a Forte. Non ci sono minuti di recupero e il direttore di gara manda le squadre all'intervallo.

Nella ripresa, l'Avellino allenta la pressione, lasciando spazio ai padroni di casa per qualche incursione offensiva che, tuttavia, non sortisce gli effetti sperati. L'unico pericolo è rappresentato dall'inserimento di Abdoul Guiebre, subentrato al posto di Liviero al 12' della ripresa: una mossa che si rivelerà decisiva da parte di mister Scienza. La partita, tuttavia, resta in saldo controllo dell'Avellino che, in più di un'occasione, ha anche la palla del raddoppio: al 23', è Giuseppe Fella a sfoderare un poderoso tiro di controbalzo che sfiora il secondo palo. A un quarto d'ora dal termine del tempo regolamentare, ecco la staffetta in attacco: il sopracitato Fella e Riccardo Maniero lasciano spazio a Emanuele Santaniello e Gabriele Bernardotto. È proprio quest'ultimo ad avere due limpide palle gol: la prima, al 35', con una ripartenza in solitario che porta l'attaccante romano a entrare in area, ma a non essere altrettanto pungente al momento del tiro, bloccato da Satalino; e la seconda, al 44', con l'ariete che alza troppo la mira, dopo essere stato servito da Santaniello.

Tuttavia, l'orgoglio monopolitano non muore mai e la beffa è dietro l'angolo. Al secondo dei quattro minuti di recupero concessi dal signor Cosso di Reggio Calabria, Guiebre, dalla sinistra, pesca un indisturbato Eyob Zambataro che, pur calciando in maniera non del tutto impeccabile la sfera, produce una traiettoria che basta a sorprendere Forte e a firmare il pari della compagine pugliese. Sulla prima, vera occasione da gol dei padroni di casa si spengono, così, le speranze dell'Avellino di portare a casa la settima vittoria consecutiva in campionato. Nonostante ciò, i ragazzi di mister Braglia (squalificato nel match odierno, al suo posto Domenico De Simone) mantengono in maniera salda la seconda posizione, a quota 57 punti, allungando ulteriormente sul Bari, fermo a quota 52 e sconfitto rocambolescamente a Terni (2-1), dopo aver condotto per gran parte del match.

Mercoledì sera, alle ore 20:30, l'Avellino tornerà al "Partenio-Lombardi" per la sfida contro il Potenza.

Monopoli-Avellino 1-1: il tabellino

MONOPOLI-AVELLINO 1-1
MARCATORI
: 24' pt D'Angelo rig. (A), 47' st Zambataro (M).
MONOPOLI (3-5-2): Satalino; Vignati (13' st Tazzer), Bizzotto, Liviero (12' st Guiebre); Viteritti (38' st Alba), Vassallo, Riggio, Piccinni (30' st Basile), Zambataro; Soleri, Starita. A disp.: Oliveto, Di Benedetto, Glorioso, Nina, Iuliano. All.: Scienza.
AVELLINO (3-5-2): Forte; Illanes, Miceli, Silvestri L.; Ciancio, Carriero (35' st Rizzo), Aloi (20' st De Francesco), D'Angelo, Tito (20' st Adamo); Fella (29' st Santaniello), Maniero (29' st Bernardotto). A disp.: Pane, Dossena, Rocchi, Baraye. All.: De Simone.
ARBITRO: Sig. Francesco Cosso della sezione di Reggio Calabria.
ASSISTENTI: Sig.ri Simone Teodori della sezione di Fermo, Nicola Tinello delle sezione dii Rovigo e Alessandro Di Graci della sezione di Como (quarto uomo).
AMMONITI: 8' pt Soleri (M) e 30' pt Vassallo (M) per gioco scorretto.
NOTE: gara a porte chiuse. Angoli: 4-9. Recuperi: 0' pt, 4' st.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ciclo vaccinale completo: la Campania ultima regione d'Italia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, altri due decessi al "Frangipane"

  • Cronaca

    Bambino positivo al Covid-19, scuola chiusa a Cervinara

  • Cronaca

    Sversamento illecito di acque reflue in un fondo agricolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento