menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mondiali di pesca alla trota, gli irpini "Caloresi Artico" tra i partecipanti

L’ASDP Caloresi Artico di Mirabella Eclano, con i suoi alfieri Romito Francois, Colella Tolmino, Pagliarulo Nando, Barrasso Domenico e Indresano Milanino, fronteggerà  i più forti pescatori al mondo

I prossimi 9, 10 e 11 settembre si svolgeranno a Bergamo, in Val Brembana, il  XXIV Campionato del Mondo di pesca alla trota in  torrente  ed  il V Campionato del Mondo per  Club della medesima disciplina.

Tutto pronto a Zogno, in Val Brembana, per i due eventi sportivi internazionali che porteranno in Italia gli agonisti più forti di questa disciplina. 

Per la prima volta il fiume Brembo, a Bergamo, ospiterà una manifestazione sportiva di pesca alla trota in torrente di livello mondiale. 

Una realtà, quella della trota in torrente, che ha regalato tantissime medaglie alla F.I.P.S.A.S. – la Federazione Italiana della Pesca Sportiva, delle Attività Subacquee e del Nuoto Pinnato – che vanta nella sua compagine azzurra, gli atleti più forti, il team da battere per tutte le altre nazionali.

Ancora una volta, una manifestazione internazionale sportiva di pesca, organizzata in Italia, sarà capace di coniugare agonismo, natura, turismo e storia.

Tra le compagini che rappresenteranno l’Italia in questa competizione ci sono due club:  il primo, che già da diversi anni è presente a questa manifestazione, è l’ASD Garisti  93 di Finale Ligure (GE); il secondo, per la prima volta in assoluto in un campionato del Mondo,  è L’ASDP Caloresi Artico di Mirabella Eclano (AV) che, con i suoi alfieri Romito Francois, Colella Tolmino, Pagliarulo Nando, Barrasso Domenico e Indresano Milanino, fronteggerà  i più forti pescatori al mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento