rotate-mobile
Sport

Michele Napoli, secondo di Toscano: "C'è mancata la cattiveria"

"C'è mancata determinazione e cattiveria. Nel secondo tempo, per 25 minuti, abbiamo giocato solamente noi avendo tre occasioni importanti"

Michele Napoli, sostituto di Mimmo Toscano in panchina, analizza la pesante sconfitta di Cesena:

"C’è mancata determinazione e cattiveria. Nel secondo tempo, per 25 minuti, abbiamo giocato solamente noi avendo tre occasioni importanti; meritavamo il pareggio. Il raddoppio ci ha tagliato le gambe, abbiamo perso male palla in mezzo al campo e siamo stati puniti. Da quel momento la partita era perduta. Ora dobbiamo lavorare, non ci sono altre ricette per rialzarsi. Fuori casa bisogna capire che ci vuole qualcosa di più rispetto a quando giochiamo in casa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele Napoli, secondo di Toscano: "C'è mancata la cattiveria"

AvellinoToday è in caricamento