Colpo della Sidigas, ingaggiato Matt Costello

La Sidigas Scandone Avellino è lieta di comunicare l’ingaggio dell’ala grande Matt Costello per la stagione 2018/19

La Sidigas Scandone Avellino è lieta di comunicare l’ingaggio dell’ala grande Matt Costello per la stagione 2018/19. Il cestista statunitense di 206 cm, classe 1993, è reduce da un two-way contract con i San Antonio Spurs, con cui ha esordito in NBA lo scorso 12 novembre. Matt Costello. Nato il 5 agosto 1993 a Linwood, Michigan, frequenta la Bay City Western High School, nella cui squadra viaggia sui 25 punti, 19 rimbalzi, 4 assist e 4 stoppate di media a partita: viene nominato per due anni consecutivi miglior giocatore dell’anno in High School dell’intero stato del Michigan (2011 e 2012). Chiude la sua carriera alla Bay City Western come miglior realizzatore (1518 punti in totale), miglior rimbalzista (1069) e miglior stoppatore (280) di tutti i tempi della scuola e sono inoltre suoi i record scolastici di 19 doppie doppie nel suo primo anno e di 14 stoppate in una singola partita nel suo secondo anno. Terminata la High School, frequenta poi l’università di Michigan State: nel suo terzo anno qui colleziona 7 punti, 5.1 rimbalzi e 1.2 stoppate di media a partita in 39 gare totali, aiutando la squadra a qualificarsi alle Final Four nel 2015. Nel suo ultimo anno il suo gioco migliora ulteriormente, il che lo porta a diventare il miglior stoppatore di tutti i tempi dell’Università di Michigan State e ad essere convocato per il torneo All-Star dei College a Texas: le sue cifre si stabilizzano sui 10.6 punti, 8.2 rimbalzi e 1.2 stoppate di media per gara. Ultimati gli studi, si unisce agli Atlanta Hawks per la NBA Summer League del 2016: per lui 5.6 punti e 5 rimbalzi di media su un totale di 6 partite disputate; nell’ottobre dello stesso anno viene ingaggiato da Iowa Energy, con cui disputa la NBA G-League. Nel luglio 2017 firma un two-way contract con i San Antonio Spurs, dividendosi tra la NBA e gli Austin Spurs, equivalente di San Antonio in G-League: il suo debutto in NBA avviene lo scorso 12 novembre contro Chicago, dove Costello realizza 2 punti, 5 rimbalzi e 2 stoppate in circa 10 minuti di impiego. Con gli Austin Spurs viaggia invece sugli 8 punti, 6.9 rimbalzi, 2 assist e 2.1 stoppate in 22 minuti di impiego di media a partita, su un totale di 30 gare giocate. Coach Nenad Vucinic si è così espresso sull’ultimo acquisto dei biancoverdi: “Siamo convinti che Matt Costello sarà un valore aggiunto per la squadra. È un giocatore che lavora duro, ottimo difensore e rimbalzista, e che migliora costantemente le sue capacità offensive. In particolare apprezziamo la dedizione e la grinta che lo caratterizzano: è uno che dà tutto se stesso per la squadra in cui gioca”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Sole 365 inaugura ad Avellino, ecco le posizioni di lavoro aperte

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento