rotate-mobile
Sport

Lancio di oggetto contundente contro uno steward, ammenda per l'Avellino

L'episodio è avvenuto nel corso dell'ultimo match contro il Bari (2-1)

Il Giudice Sportivo della Lega Pro ha deliberato nella giornata di oggi un'ammenda di 1.000 euro nei confronti dell'Us Avellino, in merito a uno spiacevole episodio accaduto nel corso dell'ultima partita di campionato contro il Bari allo stadio "San Nicola", terminata con il punteggio di 2-1 in favore dei padroni di casa.

Ecco la motivazione della multa nel comunicato odierno:

"In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari: [...] € 1.000,00 Avellino perché un proprio isolato sostenitore, in campo avverso, lanciava verso il settore dello stadio occupato dall'opposta tifoseria un oggetto contundente che colpiva alla testa un addetto alla sicurezza provocandogli un'escoriazione (r.proc.fed.)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lancio di oggetto contundente contro uno steward, ammenda per l'Avellino

AvellinoToday è in caricamento