menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juve Stabia-Avellino 0-1, Padalino: "L'espulsione non c'era, ma inutile piangersi addosso"

Le dichiarazioni post gara del tecnico delle Vespe: "Non serve continuare a parlare di questi episodi, siamo uomini di sport e dobbiamo continuare il nostro percorso"

Ecco le dichiarazioni di mister Pasquale Padalino, nel post gara del match Juve Stabia-Avellino, terminato con il punteggio di 0-1 in favore dei biancoverdi.

Visibilmente deluso a fine gara, il tecnico delle Vespe ritorna sul cartellino rosso estratto a Erasmo Mulé al 14' della ripresa. Episodio che, di fatto, ha condizionato l'andamento della gara. "Nessuna sconfitta non brucia, anche quando meriti di perdere. In questo caso, che noi non meritavamo, fa ancora più male. Ognuno interpreta le proprie partite sulla base dei parametri della propria squadra. Noi abbiamo perso per colpa di un episodio che era di facile lettura: l'espulsione non c'era. Purtroppo, è inutile stare qui a recriminare di questi episodi. Siamo uomini di sport e dobbiamo pensare alla prossima partita. Sicuramente, ci sono stati fin qui diversi episodi non discutibili, ma palesi, anche nella gara contro il Palermo: sta diventando una situazione un po' pesante. Questa partita, ormai, non conta più. Inutile piangerci addosso, dobbiamo continuare a pensare cosa migliorare e cercare di portare a casa vittorie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento