Walter Taccone: “E’ tutto in regola, l’Avellino riuscirà a iscriversi alla prossima Serie B”

Walter Taccone si trova ad Ariano Irpino, sede del ritiro dell’Avellino, per l’annunciata conferenza stampa indetta per fare luce sul giallo iscrizione

Walter Taccone si trova ad Ariano Irpino, sede del ritiro dell’Avellino, per l’annunciata conferenza stampa indetta per fare luce sul giallo iscrizione. Il massimo dirigente biancoverde ha difeso a spada tratta l’operato della società in merito agli adempimenti procedurali per l’ammissione al sesto campionato di serie B dell’U.S. Avellino, ufficialmente sospeso dalla Covisoc in data 12 luglio, e si è detto sicuro dell’iscrizione della società irpina.

Ecco le dichiarazioni ufficiali di Walter Taccone:

La nostra società ha adempiuto a tutti gli obblighi previsti per iscriversi al campionato di serie B. Abbiamo pagato tutto ciò che c’era da pagare entro il 25 giugno. Abbiamo stipulato la prima fidejussione con la Onix Assicurari, che in Europa ha un alto indice di solvibilità, e che è a sua volta accreditata da un’altra società di altissimo livello internazionale. Ma il giorno 12 luglio ci è arrivata questa comunicazione di esclusione da parte della Covisoc. Da precisare che già in data 10 luglio ci eravamo cautelati con una seconda fidejussione stipulata con la Finworld, pagando altri 50mila euro. Quest’ultima è la stessa a cui si erano rivolte altre società di serie B e Lega Pro, che avranno altri giorni di tempo per rimettere le cose a posto. Dopo la comunicazione della Covisoc, il giorno 16 luglio ci siamo rivolti a Groupama, per stipulare una terza fidejussione, di cui abbiamo inviato comunicazione via PEC alla Covisoc entro il termine perentorio delle ore 19 del giorno 16 stesso. La copia di quest’ultima polizza sarà portata a mano a Roma dal sottoscritto e dal segretario della nostra società. Quindi, sulla base di quanto fatto, noi siamo tranquillissimi, perché siamo sicuri che almeno la prima e la terza fidejussione sono validissime. Adesso ci attendiamo con fiducia il responso positivo da parte del Commissario straordinario della FIGC. Anzi crediamo che l’Avellino non debba neppure subire punti di penalizzazione. I Tifosi? Abbiamo fatto sforzi enormi per portare avanti l’Avellino, spero che i tifosi mi stiano vicino. Se non sono contenti dell’operato del sottoscritto, possono trovare un altro presidente e portarlo al mio posto. Ma sono sicuro che nessuno vuole venire. La squadra? I calciatori sono rimasti un po’ preoccupati per quanto hanno sentito, ma ho parlato con loro e li ho tranquillizzati. Infine, volevo annunciarvi che l’Avellino da oggi ha un nuovo Consiglio di Amministrazione, composto dal sottoscritto, che rimane presidente, dal dott Roberto Di Gennaro, che sarà Amministratore Delegato, e sarà responsabile di tutta la parte economica e finanziaria della società, e dal dott Maurizio Guerrini, mio ex collaboratore alla Casa di Cura Santa Rita”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola, caos e rabbia ad Atripalda: 'volano stracci' tra la dirigente e le mamme

  • Sabato sera di sangue, incidente mortale sul raccordo Salerno-Avellino

  • Violenta aggressione ad Avellino, dipendente di un bar finisce all'ospedale

  • Incidente mortale sul Raccordo Avellino-Salerno: le immagini del drammatico sinistro

  • Sole 365 inaugura ad Avellino, ecco le posizioni di lavoro aperte

  • Incidente mortale, il dolore degli amici di Emanuele

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento