menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Grissin Bon - Sidigas 83-69: Scandone scarica

Gara1 si incammina sulla strada reggiana, termina 83-69

It's game day! E' tempo di semi-finali Scudetto. Al " PalaBigi " la Scandone è a caccia dell'impresa. Dopo il 3-0 rifilato a Pistoia, Avellino vuole sognare. Difronte però ci sono i vincitori della Super Coppa Italiana, nonchè i vice campioni d'Italia della GrissinBon Reggio Emilia. Acker apre la contesa. Risponde Silnis, i padroni di casa supportati da oltre 3500 spettatori cercano di colpire, ma la gara è vibrante ed equilibrata. Prova a scappare Avellino andando sul più tre (16-19) all'8'. Avellino realizza ancora con Buva, già 5 i punti per il croato (16-21) al 9'. Il primo parziale termina 18-23, inutile un capolavoro di Ragland da nove metri. Gentile segna dopo un grave errore di Green. Parziale di 0-6 per la GrissiBon che realizza ancora con Achille Polonara. Altra palla persa e Polonara realizza la tripla del sorpasso (25-23) al 12'. Time out Avellino. Nunnally spezza il brek reggiano (25-25) al 13'. Tripla di De Nicolao (31-29) al 15'. Ragland dopo cinque errori consecutivi mette a segno la prima tripla della sua gara (33-32) al 16'. Cervi realizza il controsorpasso Avellino (33-34). Time out chiamato da Menetti. Quintetto basso per i reggiani al rientro dalla sospensione per sfruttare meglio i suoi tiratori. Reggio emilia difende egregiamente e la Sidigas è costretta ai falli, massimo vantaggio del locali (41-34) al 19'. E' 41-36 il risultato all'intervallo. La tripla di Nunnally apre il terzo periodo, per lui 11 punti. Risponde Aradori. La forte difesa della GrissinBon costringe Avellino ad un'altra palla persa. Ancora Aradori dopo che i lupi pasticciano in attacco. Reggio va a più nove con una bomba di Polonara (48-39) al 24'. I padroni di casa sembrano più convinti e col quintetto piccolo stanno costringendo Avellino a possessi scellerati. Buva prova a dare la scossa alla Scandone (49-43) al 26'. Antisportivo chiamato ad Aradori e Nunnally per eccesso di foga da parte di entrambi, non se le mandano a dire e time out chiamato da Pino Sacripanti. De Nicolao mette ben undici punti di vantaggio (54-43) al 27'. Schiacciata di Buva, ma restano dieci le lunghezze da recuperare per i verdi (56-46) al 28'. Tripla mortifera di Needham (63-49) al 29'. Il terzo periodo termina 63-49. Tripla di Pini che apre l'ultimo quarto. risponde Lavrinovic. Canestro di Ragland 2-7 di parziale per i lupi, (65-56) al 32'. Reggio scappa e Avellino non sembra aver più la forza per reagire. Gara1 si incammina sulla strada reggiana, termina 83-69. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento