Foggia-Avellino 1-2, Braglia: "I ragazzi stanno trovando un'identità ben precisa"

Le dichiarazioni del mister biancoverde al termine del match di stasera

Al termine del match Foggia-Avellino, conclusosi con il punteggio di 1-2 in favore degli irpini, l'allenatore dei biancoverdi Piero Braglia ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Prima Tivvù: "Noi dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo. I ragazzi, per almeno 80 minuti, hanno fatto una buona prestazione, poi ci sta comunque soffrire, vista la stanchezza. Abbiamo creato e sbagliato anche tanto, ci hanno annulato un gol e devo capire ancora perché. Ma sono contento perché i ragazzi stanno trovando un'identità ben precisa".

A differenza del match di lunedì scorso contro la Juve Stabia, si è vista una maggiore intesa tra i componenti del tandem di attacco. Ma Braglia non fa preferenze ed elogia tutti i suoi ragazzi: "Bernardotto e Santaniello hanno fatto un'eccellente partita. Si muovevano molto bene. Anche lo stesso Rizzo e Dossena ci hanno dato una grande mano. Tutti sono stati molto bravi. Ho preferito confermare il centrocampo, secondo me devono migliorare l'intesa fra di loro, si conoscono ancora poco, più giocano e meglio è".

Testa, però, subito al prossimo impegno, al derby di domenica pomeriggio (ore 17:30) contro la Casertana: "Ora, domenica ritorneremo a giocare: vogliamo fare una grande partita anche in casa. La Casertana ha dei giocatori molto veloci, che ci possono dare noia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

  • Colti da sintomi febbrili, chiamano l'Asl di Avellino per il tampone ma non risponde nessuno

  • Coronavirus in Irpinia, sono 138 i positivi di oggi: altri 12 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento