Foggia-Avellino 1-2, Bernardotto: "Tanta concorrenza, ma insieme suderemo la maglia"

Il centravanti dell'Avellino, partito dal primo minuto e propiziatore del rigore per i biancoverdi, ha commentato la gara contro i Satanelli: "L'importante non è non aver calciato il rigore, è aver vinto"

Ha propiziato il rigore che ha portato al momentaneo 0-2, firmato da Emanuele Santaniello. Ma il giovane centravanti 23enne non fa drammi e dichiara di essere al servizio della squadra. Gabriele Bernardotto, attaccante dell'Avellino, ha commentato ai microfoni di Prima Tivvù il successo dei biancoverdi sul Foggia (1-2): "E' una sensazione positiva, ci tenevo a fare questa partita per il mister e per i miei compagni. Sono sempre pronto, non mi importa di non aver calciato il rigore, l'importante è aver vinto. Voglio migliorare, c'è tanta concorrenza ma noi ci sudiamo tutti insieme la maglia con sana competizione".

Sui prossimi impegni della compagine irpina, Bernardotto precisa: "Sono tutti impegni difficili, la Serie C è questa. Ma noi già da domani ci prepareremo per la partita contro la Casertana e lo faremo nel migliore dei modi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Zona rossa, scade l'ordinanza: la Campania confida nel cambio colore

Torna su
AvellinoToday è in caricamento