menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Marzaioli (Scandone): "Paradossale riprendere ad agosto se ancora oggi ci sono vittime"

Il capitano del roster biancoverde analizza la fase di stallo del basket italiano

Domenico Marziaoli, capitano della Scandone Avellino, ha parlato ai microfoni di Sport Channel 214 del difficile momento che la pallacanestro italiana sta vivendo a causa dell'emergenza coronavirus.

Marzaioli: "Preferisco giocare a porte aperte, ma se arrivano indicazioni diverse, dobbiamo rispettarle"

Tanta incertezza regna nel movimento cestistico italiano: "Ad ora, programmare la ripresa del campionato è alquanto difficile ed è un giudizio abbastanza azzardato. Ripartire a porte chiuse non fa bene a tante società, a partire dalla Serie A, fino ad arrivare in Serie B. Ad ora, non si sa quando ripartiremo. Ovviamente, per un giocatore è molto difficile stare fermo per 4-5 mesi. Io sono favorevole, in primis, alla salute: pensare di riprendere ad agosto quando, ancora oggi, si registrano 500 decessi al giorno, è alquanto paradossale". 

Il capitano biancoverde si sofferma, soprattutto, sul ritorno al basket giocato: "Preferisco che le partite si giochino a porte aperte, ma, se ci vengono imposte delle regole o date indicazioni che vengano disputate a porte chiuse, a ottobre, si farà così. Sicuramente non è una situazione facile da gestire e le stesse federazioni sono preoccupate. Aspetteremo anche le indicazioni del Governo che, a quanto pare, vuole ripartire, ma con precauzioni assai rigide".

Congelata anche la pratica relativa agli stipendi: "Ad ora, ancora non c'è alcuna trattativa, aspettiamo indicazioni dalla Federazione. Auspichiamo un venirsi incontro da tutte le parti; da parte nostra, ci sono ancora dei contratti in piedi. E' una situazione inconsueta che colpisce non solo il basket, ma tutto ciò che ci circonda". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento