Coronavirus, D'Agostino (Us Avellino): "Calcio in secondo piano, ma rispetteremo qualsiasi decisione"

Le dichiarazioni del presidente a margine della videoassemblea di Lega

"Fermamente convinti che il calcio è, in questo momento, secondario, ma pronti a rispettare qualsiasi decisione venga presa dalla Figc". È quanto dichiarato dal presidente dell'Us Avellino Angelo Antonio D'Agostino, al termine dell'assemblea dei club di Lega Pro in videoconferenza, tenutasi nella giornata odierna.

Riportiamo, di seguito, il comunicato stampa della società biancoverde, volto a riassumere la posizione del club sul destino della stagione sportiva corrente, sospesa a causa dell'emergenza coronavirus.

Il comunicato

Questa mattina si è svolta una call-conference tra il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ed i Presidenti delle sessanta società che compongono la terza categoria calcistica nazionale. La riunione, protrattasi per tutta la mattinata e fino al primo pomeriggio, ha visto i club proporre in maniera partecipativa e costruttiva suggerimenti e linee guida per disciplinare da qui ai prossimi mesi una situazione che ogni giorno si palesa come tragica. L'Us Avellino ha confermato il proprio intento primario, ovvero quello di garantire la sicurezza dei propri tesserati, dei dipendenti e di tutti gli stakeholders, a cominciare dai tifosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Alla luce di quanto emerso - dichiara il Presidente dell'Us Avellino, Angelo Antonio D'Agostino - non possiamo che renderci conto una volta di più di quanto il calcio giocato ora passi in secondo piano. Come società professionistica, come imprenditori e come esseri umani il nostro unico pensiero in questo momento è quello di testimoniare la nostra vicinanza e porgere le più sentite condoglianze alle comunità colpite dal Coronavirus ed a tutti quei club che hanno subito dei gravi lutti, all'interno della propria organizzazione e delle proprie famiglie. Mi riferisco in particolar modo alle squadre del girone A, la cui testimonianza oggi è stata davvero toccante e significativa. Di fronte a questo dolore la ripresa del campionato diventa un argomento secondario. L'Us Avellino - conclude il Presidente - prende atto della grande disponibilità dimostrata dal Presidente Ghirelli, dall'encomiabile lavoro di mediazione e di proposizione svolto dalla Lega Pro ed in ogni caso è pronta a rispettare qualsiasi decisione presa dalle Istituzioni e dalle Federazioni competenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioco erotico finito male, uomo trasportato al Moscati con un tappo bloccato nell'ano

  • Movida ad Avellino, il sindaco Festa in diretta a "Live Non è la D'Urso"

  • 55enne di Mercogliano asintomatica aveva avuto contatti con alcuni commercianti

  • Miracolo a Solofra: i medici dell'Ospedale Landolfi salvano giovane madre

  • Il sindaco Festa al centro della movida, cori e selfie con i ragazzi

  • Nuovo Clan Partenio, ecco chi sono i tre nuovi indagati

Torna su
AvellinoToday è in caricamento