Sport

Coppa Italia, Renate-Avellino 2-1: lupi eliminati dalla competizione

Non basta la rete di Riccardo Burgio a regalare ai biancoverdi una speranza di passaggio del turno: a prevalere sono i padroni di casa grazie ai gol di Giovinco e Galuppini

Finisce già il cammino dell'Avellino nella Coppa Italia 2020-21. Allo stadio "Città di Meda", il Renate batte i lupi con il punteggio di 2-1.

La sintesi del match

Partita in salita per i lupi già al 10' del primo tempo, quando Giovinco, su una respinta dell'estremo difensore Forte, appoggia indisturbato in rete. I padroni di casa rischiano, poi, di raddoppiare otto minuti più tardi quando, su un'indecisione di Bruzzo, Sorrentino si trova a tu per tu con l'estremo difensore biancoverde, bravo a respingere. 

Al 33', l'Avellino risponde con Santaniello, il cui colpo di testa manda la palla sopra la traversa. Dieci minuti più tardi, è sempre lo stesso attaccante napoletano a scagliare una sassata che richiede l'intervento prodigioso del portiere nerazzurro Gemello.

Nella ripresa, il Renate parte di nuovo forte e si rende pericoloso con Anghileri, ma Forte è attento. L'Avellino, ad ogni modo, prende più coraggio rispetto alla prima frazione, nonostante l'espulsione di Silvestri per somma di ammonizioni. Al 16', i biancoverdi recriminano per un rigore non dato, il Renate può approfittarne con Galuppini che, tuttavia, spreca una ghiotta occasione.

Le spinte offensive dei lupi non bastano, però, a rimettere le cose a posto. E, a un quarto d'ora dal termine, è il Renate a trovare di nuovo la via del gol, con una bellissima conclusione dello stesso Galuppini, a giro, imparabile per Forte.

Al 38', è Riccardo Burgio a regalare all'Avellino una speranza, con un tiro velenoso che spiazza Gemello. Ma non succede più nulla e gli uomini di mister Diana sugellano il vantaggio ottenuto, guadagnandosi l'accesso al secondo turno della competizione.

Ci sarà ancora tanto da migliorare per i ragazzi di Piero Braglia, il cui orgoglio sfoderato nella seconda frazione non riesce, tuttavia, a offuscare un ritardo di condizione che dovrà essere colmato al più presto.

Il tabellino

Renate-Avellino 2-1

Marcatori: 10' pt Giovinco (R), 29' st Galuppini (R), 38' st Burgio (A).

RENATE (3-4-1-2): Gemello; Merletti, Damonte, Magli (33' st Marafini); Anghileri, Kabashi, Ranieri (32' st Confalonieri), Esposito (28' st Possenti); Giovinco (19' st Rada); Galuppini, Sorrentino (19' st De Sena). Panchina: Bagheria, Esposito, Plescia, Grbac. Allenatore: Aimo Diana.

AVELLINO (3-5-2): Forte; Miceli, Dossena (20' st Burgio), Rocchi; Adamo, Bruzzo (10' st Bernardotto), Silvestri, De Francesco, Ciancio; Maniero, Santaniello. Panchina: Pane, Pizzella, Aloi, Burgio. Allenatore: Piero Braglia.

NOTE: gara a porte chiuse.

ESPULSI: 12' st Silvestri (A) per doppia ammonizione.

AMMONITI: 26'pt Silvestri (A), 28' pt Dossena (A) e 23' st Magli (R) per gioco scorretto.

ARBITRO: Sig. Matteo Gariglio della sezione di Pinerolo.

ASSISTENTI: Sigg. Michele Lombardi della sezione di Brescia e Andrea Tardino della sezione di Milano.

Secondo tempo

49' st - Finisce la gara: Renate batte Avellino con il punteggio di 2-1. Decidono le reti di Giovinco e Galuppini per i neroazzurri, inutile la rete di Burgio del definitivo 2-1.

46' st - Bernardotto viene colto in posizione di offside.

45' st - L'arbitro assegna 4 minuti di recupero.

40' st - Mischia in area, su calcio piazzato di De Francesco nessun attaccante dei lupi riesce ad approfittarne.

38' st - GOOOOOOAL DELL'AVELLINO - Riccardo Burgio, con una letale conclusione di prima, batte Gemello e permette ai lupi di accorciare le distanze.

33' st - Il Renate corre ai ripari con un doppio cambio: escono Ranieri e Magli, entrano Confalonieri e Marafini. I nerazzurri terminano, così, i cambi a propria disposizione.

29' st - Goal del Renate. Raddoppiano gli uomini di mister Diana, con una conclusione di pregevole fattura di Galuppini che, da posizione defilata, fulmina Forte, per il 2-0 dei nerazzurri.

26' st - De Francesco, da calcio piazzato, prova a inquadrare la porta, palla che finisce alta sopra la traversa.

24' st - Bernardotto prova a concludere, ma un difensore del Renate intercetta e permette a Gemello di bloccare la sfera.

21' st - E' proprio Burgio ad avere la palla del pareggio, su cross di Santaniello, ma il colpo di testa è sbilenco.

20' st - Secondo cambio per i lupi: Dossena lascia spazio al neo entrato Burgio.

16' st - I calciatori biancoverdi protestano per un tocco di mano in area del rigore del Renate. Sul capovolgimento di fronte, Galuppini si intestardisce e spreca l'occasione del raddoppio.

12' st - Guai per l'Avellino: espulso Silvestri per doppia ammonizione. L'arbitro Gariglio di Pinerolo vede, infatti, un fallo di mano al limite dell'area del calciatore biancoverde: sanzione inevitabile.

10' st - Cambio per l'Avellino: fuori Bruzzo, dentro Bernardotto. L'Avellino, pertanto, passa a tre punte, con il neo entrato attaccante a supportare Maniero e Santaniello nel terminale offensivo.

8' st - Prima occasione della seconda frazione per i lupi: troppo facile, tuttavia, per Gemello bloccare la conclusione rasoterra di Silvestri.

1' st - Renate già insidioso nella ripresa: Anghileri sfugge alla marcatura di un paio di giocatori e calcia rasoterra, Forte respinge di piedi e salva la porta biancoverde.

Primo tempo

45' pt - Finisce il primo tempo del match. Renate in vantaggio sull'Avellino per 1-0: a decidere, per ora, la rete di Giovinco per i nerazzurri al 10'.

44' pt - Conclusione velenosa di Santaniello, l'estremo difensore del Renate Gemello è costretto a un miracolo.

43' pt - Pantere pericolosissime in contropiede: Giovinco fa salire il reparto avanzato e serve sulla sinistra Sorrentino che, di sinistro, spreca, calciando sull'esterno della rete.

40' pt - Emanuele Adamo, dalla sinistra, prova a sfruttare un'indecisione di Damonte: la conclusione di sinistro è, tuttavia, centrale e Gemello non ha problemi a bloccare la sfera.

33' pt - Avellino pericolosa: cross di Ciancio in mezzo, Damonte spazza via di testa. Sul capovolgimento di fronte, Adamo rimette la sfera nell'area di rigore, trovando la testa di Santaniello che, però, non riesce a centrare lo specchio della porta. Palla alta sopra la traversa.

27' pt - Galuppini sfugge alla marcatura di un difensore irpino e calcia di destro, trovando però un Forte attentissimo sulla traiettoria del pallone.

18' pt - Clamoroso errore di Bruzzo, che si fa rubare la palla da un giocatore in maglia nerazzurra. Sorrentino prova ad approfittarne ma Forte compie una prodezza e respinge la sfera, mandandola in calcio d'angolo.

16' pt - Azione di contropiede per i biancoverdi: dall'out di destra, parte un cross per Riccardo Maniero, al quale manca l'aggancio decisivo sulla sfera.

14' pt - Calcio di punizione per l'Avellino: dalla destra, De Francesco crossa in mezzo, ma svetta Galuppini ad allontanare la palla in fallo laterale.

10' pt - Goal del Renate. Mischia in area su cross di Anghileri, sulla respinta di Forte si avventa Giuseppe Giovinco che sorprende la difesa biancoverde ed appoggia in rete.

6' pt - Prima occasione per i padroni di casa: Galuppini scatta sulla fascia destra e serve il capitano Anghileri che, dalla distanza, scaglia un tiro che si spegne sul fondo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, Renate-Avellino 2-1: lupi eliminati dalla competizione

AvellinoToday è in caricamento