rotate-mobile
Calcio

Vicenza-Avellino 2-1, Patierno: "Abbiamo dato tutto, c'è dispiacere. Vicenza? Ha vinto con due tiri in porta"

Al "Menti" non è bastato il suo gol su calcio di rigore per dare il via alla rimonta, Patierno commenta così al triplice fischio

La sua trasformazione dagli undici metri ha riacceso le speranze dell'Avellino, ma il gol non è bastato: il Vicenza ha strappato la qualificazione alla finale dopo gli oltre 90' giocati al "Menti". Cosimo Patierno ha commentato: "Ci dispiace perché, in questi 180', siamo stati anche sfortunati in alcuni episodi. Se facciamo l'analisi della gara di oggi, siamo venuti qui e abbiamo giocato a viso aperto, potevamo evitare qualche disattenzione. Adesso il dispiacere c'è, così come il rammarico. Purtroppo è andata così, come non volevamo ed è finita. Secondo me l'approccio è stato giusto perché non abbiamo concesso chissà cosa, stanotte riguarderò la partita. Con due tiri in porta il Vicenza ha conquistato questa qualificazione. Siamo stati in partita fino alla fine, ma abbiamo dato tutto. Peccato non aver portato il risultato a casa. Fastidio al ginocchio? Mi dispiace perché in questo periodo sono stato male, andavo avanti con tante medicine. Non voglio trovare alibi perché ho sempre dato la mia disponibilità e volevo dare il mio contributo fino all'ultimo, non ce l'ho fatta. Adesso puntiamo a staccare e a ripartire più forti di prima. Cosa mi lascia questa stagione? Tantissime emozioni, sicuramente, e la consapevolezza che questa è una società solida e con tifosi splendidi. Ci dispiace non aver dato la qualificazione a tutta questa gente che ci ha raggiunto oggi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Avellino 2-1, Patierno: "Abbiamo dato tutto, c'è dispiacere. Vicenza? Ha vinto con due tiri in porta"

AvellinoToday è in caricamento