Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Us Avellino, le selezioni giovanili ai playoff di categoria: "Vogliamo restituire blasone al club"

La conferenza stampa di "We are in Playoff": presentazione a stampa e tifosi dei risultati ottenuti dal progetto Youth, con le formazioni U17, U16 e U15 qualificate per i playoff dei rispettivi campionati

Presso la Sala Stampa dello stadio "Partenio-Lombardi", l'US Avellino ha lanciato l'iniziativa "We are in Playoff": una giornata interamente dedicata al settore giovanlie, con la presentazione a stampa e tifosi dei risultati ottenuti dal progetto Youth, con le formazioni U17, U16 e U15 qualificate per i playoff dei rispettivi campionati.

Giovanni D'Agostino: "Abbiamo costituito una società seria e ambiziosa, puntiamo a far tornare il blasone del club"

Ecco le parole dell'amministratore unico, Giovanni D'Agostino: "Quando abbiamo rilevato la società, il primo passaggio che abbiamo fatto è quello di lavorare sul settore giovanile. Abbiamo selezionato un profilo, quello di Giuliano Capobianco, effettuando una scelta ponderata e puntando su un giovane caparbio, determinato, lontano da certe dinamiche. Gli abbiamo affiancato la competenza di Rambo De Napoli. Abbiamo fatto tantissimi provini, da marzo 2020 fino al 2021. E' un risultato di cui tutti noi siamo fieri e che ha sempre fatto parte del nostro progetto Youth. Abbiamo voluto dividere il brand Uesse: l'Avellino è composta da tante cose. Abbiamo costituito una società seria e ambiziosa. A breve partiremo con il progetto Academy; poi, c'è il progetto Cantera, che va sul territorio, tramandando l'appartenenza ai nostri colori e scovando nella nostra Irpinia il nuovo De Napoli. Parallelamente, abbiamo costituito anche il progetto Wolf Woman, lanciando una ragazza che è stata selezionata dalla FIGC per gli stage nazionali. L'Avellino è un mondo importante e ci tengo affinché l'Avellino diventi un club di nuovo blasonato. Veniamo da due anni e mezzo abbastanza particolari, è il momento di riprenderci tutto quello che non abbiamo visto". 

Us Avellino, le selezioni giovanili ai playoff di categoria: "Vogliamo restituire blasone al club"

Capobianco: "Mai mi sarei aspettato di realizzare qualcosa di simile"

"Abbiamo più di 300 persone, tra staff tecnico e calciatori tesserati, abbiamo costruito le squadre praticamente da zero e mai mi sarei immaginato, nel mio piccolo, di realizzare qualcosa di simile" dichiara Giuliano Capobianco, responsabile del settore giovanile dell'Us Avellino. "Abbiamo reclutato tanti ragazzi provenienti dalle scuole calcio irpine, devo ringraziare mister Gautieri per aver dato visibilità soprattutto a Mocanu e Stanzione. Siamo nei playoff: domenica l'Under 16 giocherà qui, al "Partenio-Lombardi", alle 11 contro il Sudtirol, l'Under 15 sarà impegnata a Vercelli e l'Under 17 a Viterbo. Ho avuto la fortuna di conoscere Nando, con cui quotidianamente ho il piacere di confrontarmi. Ringrazio lo staff tecnico, i preparatori che hanno fatto chilometri, ogni giorno, per venire a fare gli allenamenti, così come anche le famiglie di questi ragazzi che fanno tanti sacrifici e chi ha messo a disposizione le strutture di Venticano, Manocalzati e Montefalcione per le nostre selezioni. Da quest'anno, infine, ci saranno le Academy per coinvolgere maggiormente il territorio".

De Napoli: "Stiamo già lavorando per portare qui parecchi ragazzi irpini"

"Sono stato per diversi anni in Emilia-Romagna, ringrazio Angelo D'Agostino per avermi riportato qui" conclude Nando De Napoli, coordinatore del settore giovanile. "Per me è un grande piacere far parte di questo progetto. Ho esordito qui ad Avellino e sono andato in Nazionale con la maglia dell'Avellino, è ancora un grande onore. Piano piano, sto entrando a capire le cose, com'è l'ambiente avellinese, un ambiente sano. Stiamo già lavorando per portare qui parecchi ragazzi irpini, andremo in giro per trovare qualche altro ragazzo importante. Dico ai ragazzi sempre di comportarsi sempre bene fuori dal campo, solo così ci si può allenare sempre al 100%".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Avellino, le selezioni giovanili ai playoff di categoria: "Vogliamo restituire blasone al club"
AvellinoToday è in caricamento