rotate-mobile
Calcio

US Avellino, Simone Ghidotti si presenta: "Spero che i tifosi tornino presto a sostenerci!"

Le prime parole del portiere biancoverde: "Mi sto trovando molto bene perché stiamo lavorando parecchio, ma sempre ad alta intensità, e sto creando un bel gruppo con i compagni"

Inizia una nuova settimana di presentazioni in casa Avellino. A presentarsi, questa mattina, agli organi di informazione è il portiere Simone Ghidotti. Nato a Brescia il 19 marzo 2000, il calciatore è cresciuto nelle giovanili della Fiorentina. In carriera ha indossato le maglie di Pergolettese, Gubbio e Como. 

Tra i professionisti ha collezionato 120 presenze, divise tra serie B, serie C, Coppa Italia, Coppa di C e playoff e playout di serie C. Ex Como, è stato acquisito dall'US Avellino a titolo temporaneo. "La trattativa è stata abbastanza semplice perché quando il direttore Perinetti mi ha contattato, ha messo subito in chiaro le ambizioni e la storia di questa società. Non ho dovuto pensarci due volte." Ha esordito così Simone Ghidotti, il nuovo portiere dell'Avellino, durante la sua presentazione alla stampa e ai tifosi.

Ghidotti sembra entusiasta riguardo all'inizio del ritiro e al lavoro che la squadra sta svolgendo: "Mi sto trovando molto bene perché stiamo lavorando parecchio, ma sempre ad alta intensità, e sto creando un bel gruppo con i compagni."

Nonostante il periodo complicato attraversato dalla società, il portiere si dimostra motivato a fare del suo meglio per contribuire al rilancio della squadra: "La società ha passato un periodo complicato, ma ciò ci motiva ulteriormente a fare meglio."

Il rapporto con i tifosi è un aspetto fondamentale del calcio, e Ghidotti non nasconde la speranza che, pian piano, torneranno a sostenere la squadra sugli spalti: "Riguardo ai tifosi, spero che pian piano torneranno a sostenerci. La pressione fa parte del gioco, ma è uno stimolo a dare il massimo per soddisfare le aspettative della piazza."

Un altro aspetto importante per un calciatore è il rapporto con l'allenatore, e Ghidotti sembra essere sulla stessa lunghezza d'onda del mister Rastelli: "Mi trovo molto bene sia con mister Rastelli. Abbiamo instaurato subito un bel rapporto."

Sull'obiettivo della stagione e il clima nel gruppo, il portiere ha dichiarato: "Al momento ci stiamo conoscendo, ma mi sembra un bel gruppo. Per ora, conoscevo già Felice D'Amico, che è vivace e simpatico, ma anche gli altri mi sembrano persone fantastiche."

Riguardo al suo stile di gioco, Ghidotti ha parlato delle sue caratteristiche e dei punti su cui sta lavorando per migliorare: "Essendo un portiere longilineo, mi considero abbastanza completo. Cerco di lavorare sugli aspetti migliorabili come la costruzione con i piedi e le palle alte. Mi ispiro a diversi portieri, prendendo il meglio da ognuno di loro."

Quando gli è stato chiesto del girone competitivo, il portiere ha ammesso: "Credo che il girone sarà molto difficile, con squadre ambiziose e competitive. Dovremo darci da fare per raggiungere i nostri obiettivi, ma siamo pronti a lottare."

La piazza di Avellino è nota per la passione dei suoi tifosi, e questo è uno dei motivi che ha spinto Ghidotti ad accettare questa sfida: "Questa piazza affamata di riscatto è uno stimolo per me. Anch'io voglio riscattarmi dopo la stagione precedente. Vengo qui con grande entusiasmo e determinazione."

Infine, Ghidotti ha rivelato di aver ascoltato i consigli di un grande campione, Fabio Cannavaro: "Sicuramente ho ascoltato i suoi consigli. Fabio Cannavaro è un grande campione e mi ha aiutato molto."

Con queste parole, Simone Ghidotti si è presentato ai tifosi dell'Avellino come un portiere determinato, motivato, e pronto a dare il massimo per raggiungere gli obiettivi della squadra. La stagione si prospetta intensa e difficile, ma la volontà e l'entusiasmo del nuovo arrivato potrebbero rivelarsi fondamentali per il futuro della società.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

US Avellino, Simone Ghidotti si presenta: "Spero che i tifosi tornino presto a sostenerci!"

AvellinoToday è in caricamento